Quello che succede in Italia è una vergogna!



E’ una vergogna! Quando leggo queste cose mi viene da pensare che forse mio padre nel secolo scorso avrebbe dovuto approdare più a nord…
Ma come è possibile che il nostro presidente del consiglio, dopo la sequela di figure di merda che ha fatto davanti a tutto il mondo, e noi con lui - perché quel signore ci rappresenta tutti, anche chi non lo ha votato - dica cose del genere?
“Ci sono state calunnie nei miei confronti e disinformazione nei confronti dei lettori. E quindi, a un certo momento io non voglio arrivare a dire che servono azioni dirette e dure nei confronti di certi giornali e di certi protagonisti della stampa, però sono tentato perché non si fa cosi”
E cosa fanno i giornali? Si limitano a pubblicare il suo messaggio?! E cosa fa la cosiddetta opposizione? Silenzio?! Possibile che ci siamo abituati a questo schifo? Vergogna! Queste sono frasi da dittatura fascista! Un capo di governo non può dire cose del genere e passarla liscia! Perfino nel caso le notizie pubblicate su di lui fossero state totalmente prive di fondamento l’uomo più potente del paese non avrebbe alcun diritto di minacciare - perché di questo si tratta - la libertà di stampa. Il grave paradosso è che è tutto vero!
Ma cos’altro deve fare o dire quell’uomo per farci scendere in piazza? E non sto parlando di manifestazioni, tutte slogan e proclami. Sto parlando di farla finita, una volta per tutte…

Commenti