Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2009

Berlusconi a Villa Certosa o Raffaele Lombardo in Sicilia?

Le foto di Berlusconi a Villa Certosa: cosa ne avreste fatto voi?

Leggo la notizia del sequestro delle foto di villa Certosa e come al solito rimango profondamente deluso.
Sono anni che tutto ciò che in questo paese tenta in qualche modo di dare il seppur minimo fastidio all’impero di Berlo, perfino in maniera criminale come l’estorsione – peraltro in questo caso ancora da appurare… - provoca in me solo un’enorme delusione.
Ci avviciniamo alle elezioni europee e mi sono ripromesso di scrivere a ridosso di queste ultime un pezzo nel quale riassumere prima di tutto a me stesso qual è il mio punto di vista sulla questione Berlo e anti Berlo.
Ma una cosa mi sento di anticipare qui, oggi.
A mio modesto parere, da quando l’ex marito di Veronica Lario è sceso in campo, la stragrande maggioranza di coloro che in qualche modo hanno cercato di contrastarlo hanno tralasciato l’aspetto principale.
La forza di Berlo in questo paese non è mai stata basata sulle televisioni, le sue industrie, il suo ingente patrimonio. Sì, indubbiamente lo hanno aiutato e lo aiut…

Un panzone scrive a Brunetta

Storie e Notizie N. 43


La Storia:

Caro ministro Brunetta,

chi le scrive è uno dei tanti poliziotti panzoni che ci sono in Italia.
Le sue parole, cito testualmente: ‘non si può mandare in strada il poliziotto-panzone’, non mi hanno offeso.
E questo per un semplice motivo: sono fiero della mia pancia, ovvero panza, se preferisce.
Sì, lo ammetto, amo la buona cucina.
Ho da poco passato i quaranta e un grave infortunio al ginocchio non mi permette di essere sempre in forma come quando ne avevo venti o anche trenta.
Dopo il lavoro la mia vita si è fatta più sedentaria (grazie anche ai vostritagli alla polizia...), i soldi non bastano mai e così, l’unico svago che mi è rimasto ormai è quello in cui si usa la forchetta.
Mia moglie è brava in cucina ma anch’io me la cavo alla grande.
Anzi, quello bravo sono io ed è per questo che da noi si mangia bene, più che bene.
Lo dicono tutti, anche mia suocera e dio solo sa se non è un miracolo strapparle un complimento…
Perciò non le sto scrivendo perché ferito d…

Marina Berlusconi risponde a Franceschini

Dal sito ufficiale di Business Week, autorevole settimanale di economia:

Marina Elvira Berlusconi è presidente del gruppo editoriale italiano Arnoldo Mondadori Editore SpA e Vice Presidente del gruppo Fininvest. E' membro del consiglio di amministrazione di Mondadori e in quelli di Mediaset SpA, Medusa e 21 Investimenti.
E' anche direttore e membro del Comitato esecutivo della Arnoldo Mondadori Editore SpA. E' stata in passato direttore di Mediolanum SpA.
Se poi si vuole leggere la biografia completa cliccate su Read Full Background e appare:
La signora Berlusconi è la figlia del Primo Ministro Silvio Berlusconi.

Dopo questa premessa, e in seguito all’attacco di Franceschini al premier di ieri, faccio alcune spontanee osservazioni, banali direi:

Marina è orgogliosa di avere Silvio come padre.

In qualità di presidente di Mondadori soffre per quanto sta capitando a Silvio Berlusconi.

Come vice presidente del gruppo Fininvest è indignata e furiosa se qualcuno infanga pubblicam…

La Saras ignora le tre morti sul web: sito più cinico dell’anno

Storie e Notizie n. 42:


La Storia:

Buongiorno a tutti e benvenuti al premio più ambito della rete: il Cinico Web Site, riconoscimento al sito più cinico dell’anno.
Anche nel 2009 non è stato facile operare una scelta.
Il cinismo è ormai un valore in cima ad ogni trend in tutti i campi del mondo.
Non poteva non invadere anche internet.
I giurati hanno trascorso ore incandescenti cercando di trovare un accordo comune sulla scelta da fare e ci tengono particolarmente ad assicurare che tutti i siti in corsa per l’ambito premio erano al pari meritevoli di salire sul podio.
La ricerca in rete del vincitore si è protratta fino a quando i giudici hanno appreso la notizia della morte dei tre operai in Sardegna, nella raffineria dell’azienda Saras.
Come tutti voi ben sapete il cinico non guarda in faccia a nessuno, ovvero per dirla come Oscar Wilde è uno che conosce il prezzo di tutto e il valore di nulla.
Di nulla, compresa la morte.
E chi riesce ad ignorare quest’ultima, addirittura quando lo riguarda …

Per condannare i test nucleari della Corea del Nord ci vuole coerenza…

Nella figura: Test nucleari nel mondo dal 1945 al 1998.

13 fatti:

Ieri, lunedì 25 maggio 2009:
1. La Corea del Nord ha effettuato un test nucleare.
2. Un Test nucleare è un'esplosione nucleare condotta principalmente a scopi militari, per verificare la potenza di un ordigno in fase di progettazione o per verificare l'efficienza di un ordigno presente in un arsenale.
3. Come risposta i membri del Consiglio di Sicurezza dell'Onu hanno chiesto una riunione urgente.
4. Ecco alcune reazioni:
- Il presidente degli Stati Uniti Barak Obama ha condannato i test e ha chiesto una risposta comune da parte della comunità internazionale.
- Il responsabile della Politica estera dell'Ue, Javier Solana, dichiara che le azioni nordcoreane meritano una "risposta ferma".
- Il premier britannico Gordon Brown ha definito la Corea del Nord "un pericolo per il mondo".
- La Russia ha detto che l'azione di Pyongyang equivale al lancio della bomba atomica su Nagasaki da parte degli…

Ecco la telefonata tra Berlusconi, Noemi e il fidanzato

Storie e Notizie n. 41:

La Storia:

Casa di Noemi. La ragazza è in camera con il fidanzato Gino e ad un tratto squilla il suo cellulare:
Noemi: “Pronto?”
Mr. B.: “Ciao, sono io…”
Noemi: “Pronto?! Si sente male… Chi parla?”
Mr. B.: “Sono io… mi senti?!”
Gino: “Chi è?”
Noemi: “Non ho capito… Pronto? Chi parla?”
Mr. B.: “Sono io!”
Noemi: “Oddio, sei proprio tu? Ma questo non è il solito numero… Hai cambiato cellulare?”
Mr. B.: “No… ad ogni modo, stammi a sentire, devo dirti una cosa importante.”
Gino: “Ma insomma: chi è?”
Noemi: “Shh! È lui…”
Gino: “Oh…”
Mr. B.: “Chi c’è lì con te?”
Noemi: “Nessuno! È la tv…”
Mr. B: “Bene. Stammi a sentire attentamente: riguardo alla nostra… frequentazione, devi negare tutto, anche il bacio. Devi dire che mi avevi detto che avevi 18 anni e che alle amiche avevi raccontato quelle cose solo per vantarti…”
Noemi: “Quali amiche? Io non ho raccontato niente a nessuno!”
Mr. B: “Non dire bugie che lo so che hai chiacchierato…”
Noemi: “Non è vero. E non darmi della bugiarda proprio …

Fini, D’Alema e la paura della diversità

Consueta rassegna stampa mattutina, prima di vivere un’altra bella domenica in famiglia, sebbene fatto di antistaminici.
Tra le notizie ne ho scelte tre.
Da Il Giornale di oggi:
Quel patto a sorpresa tra Fini e D’Alema: "Mai stati così vicini"
E a un certo punto Gianfranco Fini viene assalito da un atroce dubbio: «Mi sto accorgendo che condivido sempre di più quello che dice D’Alema. Qualcuno, come al solito, commenterà che sto diventando di sinistra. Ma non sarà il contrario, che è lui che si sta spostando a destra?». Ride il presidente della Camera, sghignazza pure Max, anche lui alle prese con problemi «esistenziali» e di schieramento. «Dite che ho una seconda anima, per giunta di destra... »

Da La Repubblica di ieri:
Pd a Udc e Idv: "Incontriamoci"
Di fronte alle affermazioni del presidente del Consiglio sul Parlamento "pletorico e controproducente" (Osservazione di Fini… N.d.R.) serve una reazione unitaria dell'opposizione. In quest'ottica il Pd chi…

Risolto l’omicidio di Mauro Rostagno (1988): nel 2013 toccherà a Falcone e Borsellino…

È notizia di oggi dell’avvenuta identificazione dei mandanti dell’omicidio del giornalista e sociologo Mauro Rostagno.
Ad esser precisi questa è la notizia che diffondono i giornali e la tv.
A mio modesto parere la notizia, cioè il fatto rilevante, è un’altra: Rostagno è stato assassinato nel 1988 e solo 21 anni dopo vengono trovati i veri responsabili, cioè i mandanti…
Tale è secondo me l’informazione più importante.
Con questo non voglio fare il solito disfattista e mi impongo di essere ottimista, come suggerisce Berlo. Anch’io desidero vedere il lato positivo, che poi, così si vive anche meglio.
Ventuno anni è meglio di niente ed è con un rinnovato spirito di fiducia che auspico le seguenti buone novelle:
Nel 2010 conosceremo le persone che hanno ucciso a Villa Literno Jerry Masslo (Agosto 1989).
Nel 2011 verrà reso noto l’assassino di Simonetta Cesaroni (Agosto 1990).
Nel 2012 sarà pubblicato su tutti i giornali il responsabile dell’omicidio della contessa Alberica Filo della Torre, famos…

Il Papa mi ha censurato

Nel post precedente, nella mia consueta rubrica Storie e Notizie, mi sono occupato della recente iscrizione del Papa a Facebook, con una pagina a lui dedicata.
L’ho visitata e sono rimasto colpito dal messaggio di benvenuto in bacheca.
Ho copiato l’immagine della home e a riprova di ciò che affermo la riposto qui:



Ricordo il messaggio:

Il Papa non è un divo....che firma autografi. Il Papa è già con noi, è già in mezzo a noi...il Papa dialoga già con noi. Questo strumento, ci offre le immagini e gli scritti del Papa, affinchè ci stimolino a diffondere la fede nel mondo di internet...questo è dialogo... Un dialogo ecclesiale, tra il nostro Pastore ed il Popolo di Dio....un dialogo che ci fa accogliere i suggerimenti del Papa e ci stimola a viverli.

Della serie, dialogo = comunicazione tra due o più individui, “dialogo ecclesiale” = monologo…

Ore 16 ed ecco che cosa succede:
Primo, gli amministratori della pagina hanno messo nella lista nera il mio account e quindi non posso più accedere alla p…

Il Papa è su Facebook con Pope2you: Dio gli chiede l’amicizia e lui…

Storie e Notizie n. 40

La Storia:

Questo è il comunicato che ha inviato San Pietro, l’addetto stampa del Signore:

Il Signore con la S maiuscola - altrimenti possono accadere imbarazzanti equivoci… - ha appreso questa mattina con estremo piacere la notizia che il Papa si è iscritto a Facebook.
Il Signore con la S maiuscola frequenta assiduamente il web 2.0 ed è approdato sul celebre Network sociale tempo fa, ma finora era riuscito ad avere appena due contatti:
San Pietro (il sottoscritto)
Lucifero (ma gli manda un sacco di virus…)
Così, quando ha appreso la lieta notizia, il Signore con la S maiuscola è andato subito su Facebook per chiedere l’amicizia a Papa Ratzinger e ha trovato questa pagina:



Inutile dire che il Signore con la S maiuscola ci è rimasto molto male.
Prima di tutto non è possibile chiedere l’amicizia al Papa.
Il mio principale ci contava molto, perché così avrebbe importato le numerose amicizie del pontefice nel suo spazio. Come dire, sarebbe stato anche coerente, un fatto che g…

Mills, Berlusconi e la tragica storia dell’Italia

Leggo che Berlusconi non verrà più a riferire in Parlamento.
Mi dispiace molto, ciò smentisce il mio “attendibilissimo” precedente racconto di Storie e Notizie
Tuttavia, oggi sono preso da altro.
Rivedendo su Wikipedia il riepilogo dei fatti che riguardano l’avvocato David Mills, non so bene perché, ma messi insieme mi sembrano perfetti per una tragedia di Shakespeare.
Così, individuando i personaggi principali e ricostruendo la trama, ho provato a fare un’analogia con l’Amleto, ovvero, "La tragica storia di Amleto, Principe di Danimarca", traduzione del titolo originale inglese.
I personaggi principali sono i seguenti:
1) Amleto
2) Il fantasma del papà di Amleto
3) Il re Claudio, fratello del padre, nonché assassino di quest’ultimo e usurpatore del suo trono
4) La regina Gertrude, madre di Amleto ed ora al fianco dell’uccisore del precedente sovrano
5) Ofelia, figlia del ciambellano Polonio, innamorata perdutamente di Amleto
E altri.
La celeberrima opera del grande bardo ha inizio qu…

Berlusconi riferirà in Parlamento: ecco il testo in anteprima

Storie e Notizie N. 39


La Storia:

Signor presidente della Camera, colleghe e colleghi deputati, come vi avevo preventivato oggi sono qui per riferire riguardo agli ultimi avvenimenti che mi hanno toccato da vicino.
In questi anni, da quando sono sceso in campo, si è parlato tanto di me, forse troppo.
Numerosi sono stati finora i procedimenti penali a mio carico, nessuno dei quali si è però concluso con una condanna.
Esco quindi da queste vicende giudiziarie con la fedina pulita.
È la nostra legge ad essere stata fino ad oggi dalla mia parte.
Per avvenuta prescrizione non sono stato condannato per le accuse di corruzione semplice nel processo Lodo Mondatori, finanziamento illecito ai partiti per il caso All Iberian 1 e falso in bilancio per il processo Lentini.
Per intervenuta amnistia non stato condannato ancora per falso in bilancio nel processo relativo all’acquisto dei terreni di Macherio e per falsa testimonianza nel caso sul presunto contributo in denaro corrisposto dal sottoscritto a Li…

Aung San Suu Kyi non è l’unica

Martedì 19 maggio 2009, ore 10.20.
E’ da poco cominciato a Rangoon, nel Myanmar (ex Birmania) il processo ad Aung San Suu Kyi.
Questa meravigliosa donna ha 63 anni e degli ultimi diciannove, tredici li ha trascorsi agli arresti domiciliari.
Per chi non lo sapesse Aung San Suu Kyi è un'attivista impegnata da molto tempo nella difesa dei diritti umani. Ha iniziato da giovane ad imporsi sulla scena nazionale dell’allora Birmania, paese ancora oggi soffocato da una assurda dittatura militare.
La sua dedizione al lavoro per il bene comune le ha fatto meritare, tra gli altri, il premio Nobel per la pace nel 1991.
Anche grazie a questo riconoscimento, l’attenzione internazionale è su di lei, soprattutto oggi.
Governi, organizzazioni, intellettuali e artisti di fama mondiale hanno compiuto azioni pubbliche a suo sostegno.
Lo dico sinceramente.
E’ bello vedere che il mondo non dimentica le persone che, sebbene vivano lontano, dedicano la loro vita per migliorare quella di tutti.
Su google, cercand…

Dio querela il Times: scambiato per Berlusconi

Storie e Notizie n. 38

La Storia:

Alla Procura britannica, presso il tribunale di Londra, atto di denuncia – querela:

Il sottoscritto, legale rappresentante di:
Dio, ovvero il Signore, essere supremo, eterno e infinito, Creatore dell’universo, il quale – tengo a precisare – non ha mai unto nessuno negli ultimi duemila anni.
Espone quanto segue:
1) Il Mio assistito non ha bisogno di ulteriori presentazioni oltre alla suddetta.
2) Il Times in data 16 maggio ha pubblicato un’intervista a tale Anna Palumbo nella quale il mio assistito è stato confuso con il capo di governo italiano, come da rettifica del giorno seguente.
Rif.: Anna Palumbo: “Spero che Berlusconi possa fare per mia figlia ciò che non ha potuto fare per me” (prima versione)
“Spero che il Signore possa fare per mia figlia ciò che non ha potuto fare per me” (versione con rettifica)
3) Tale Silvio Berlusconi, come da nostra verifica, risulterebbe essere un personaggio dalla moralità discutibile - per usare un eufemismo - e l’accostament…

Berlusconi e Obama a confronto

Stamani, prima di passare una lieta domenica con la mia famiglia, stavo facendo la mia quotidiana rassegna stampa quando ho letto tra i giornali stranieri che il triangolo Berlusconi, Veronica, Noemi è ancora l’argomento più trattato, se non altro tra le notizie che riguardano l’Italia.
La cosa non è affatto un bel ritorno d’immagine per il nostro paese, ma questo concetto l’ho già affrontato alcuni post fa.
Tuttavia, come corollario, ho voluto fare il seguente esperimento. Tramite Google Insights ho fatto due ricerche, rispettivamente su Berlusconi e Obama, rilevando quali sono i dieci termini relativi ai due presidenti più richiesti in rete nell’ultimo mese.
Risultano queste due classifiche:
Per Obama:
1. Barack
2. Michelle
3. President
4. Speech (Discorso)
5. News
6. Deception (Inganno)
7. Chavez
8. Barak
9. Youtube
10. White House

Come vedete, a parte il nome della first lady, sono tutti termini che hanno a che fare con la sua attività di leader di governo, motivo per il quale è sta…

Brunetta e la rivoluzione della derivata seconda

Il nostro Prodotto interno lordo, il valore complessivo dei beni e servizi prodotti all'interno di un paese in un certo intervallo di tempo, ha vissuto il peggior trimestre dal 1980...
Ma non disperiamo: c'è Brunetta e la rivoluzione della derivata seconda!



???
Ma che cavolo è 'sta derivata seconda?
Ah, ci sono!
Derivata, nel senso di andata alla deriva, come può essere una nave in balìa della corrente.
La crisi appena passata è stata solo la prima derivata, la seconda deve ancora arrivare.
Solo non ho capito cosa ci sia da ridere...

Storie di razzismo: la cittadinanza all'egiziano

Storie e Notizie N. 37

La Storia:

La sala del Comune di Caravaggio è quasi deserta. Lo straniero, l’extracomunitario, il clandestino, tra poco non più tale, è accompagnato dalla moglie e qualche amico di famiglia. Pochi ma buoni.
Il sindaco Giuseppe Prevedini attende sullo sfondo con un posticcio sorriso sul volto. Non è solo, con lui c’è l’immancabile consigliere, assistente, fido collaboratore, tutti nello stesso piccolo omino.
“Ma tu guarda questo...” mormora il primo cittadino a favore di quest’ultimo. “Si è cuccato pure una delle nostre donne…”
“È una vergogna.”
Il consigliere si esprime sempre così. Lui sottolinea, rimarca, offre sostegno alle parole del sindaco, qualsiasi esse siano.
Quasi sempre.
“Buongiorno”, fa il futuro italiano, con la mano destra stretta in quella della moglie. La voce è un po’ tremula. L’uomo è evidentemente emozionato. Si spiegano gli occhiali scuri per rassicurare lo sguardo e la camminata incerta, supportata dall’appoggio della donna che è con lui.
“Bu…

Il procuratore Gerunda beve la soda caustica

La dott.sa Margherita Gerunda è il Procuratore della Repubblica di Frosinone dal marzo 2004. Si è occupata di fatti di omicidio, sequestri di persona, terrorismo, spaccio internazionale di droghe e del coordinamento di indagini svolte in campo internazionale. Ieri mattina entra in un bar a Frosinone, cosa che fa abitualmente, per bere un caffé. Chiede al cameriere un bicchiere d’acqua per ingerire una pasticca, altro gesto quotidiano. Subito dopo aver bevuto, la donna si accascia sul bancone e sulla sua bocca fuoriescono schiuma e sangue. Nel bicchiere non c’era acqua, bensì soda caustica. A detta dei proprietari del bar, la sostanza era conservata in una bottiglia di plastica di una normale marca di acqua minerale e che è stata servita per errore alla donna. Margherita Gerunda è ricoverata in prognosi riservata al policlinico Gemelli di Roma. La soda caustica le ha provocato lesioni all'esofago che, però, non risulterebbe perforato. I medici dell'ospedale capitolino sono otti…

Storie e Notizie N. 36: Marco Carta, Berlusconi, Ancelotti e la Ferrari servono solo a ripararmi dal freddo

La Storia:

Mi chiamano Bugia e sono un suonatore ambulante.
In verità io mi ritengo un musicista…
Non ho una gran voce, ma suono la chitarra fin da bambino. Non ho bisogno di amplificatori, pennette di pregiata fattura e nemmeno di un pubblico adorante.
Semplicemente prendo la mia chitarra classica e la suono. Ovvero la suonavo.
Ho sempre pensato che fare musica fosse questo. Non ho mai creduto di poter avere successo, ma ho sempre avuto chiaro che per mangiare avrei dovuto darmi da fare, perché nessuno lo avrebbe fatto per me.
È con questa idea in testa che sono entrato per la prima volta in una pizzeria.
Non è stato facile, credetemi. Prima di quel momento avevo sempre suonato per il sottoscritto e basta. Sono timido, tremendamente timido e non mi sono mai figurato davanti ad un pubblico, nemmeno in un attimo di cedimento alla vanità. Non sono mai stato vanitoso, sono troppo brutto per arrivare a tanto e non mi è mai piaciuto illudermi.
Tuttavia, come vi ho detto, quando il riempire la panc…