Il Papa mi ha censurato

Nel post precedente, nella mia consueta rubrica Storie e Notizie, mi sono occupato della recente iscrizione del Papa a Facebook, con una pagina a lui dedicata.
L’ho visitata e sono rimasto colpito dal messaggio di benvenuto in bacheca.
Ho copiato l’immagine della home e a riprova di ciò che affermo la riposto qui:



Ricordo il messaggio:

Il Papa non è un divo....che firma autografi. Il Papa è già con noi, è già in mezzo a noi...il Papa dialoga già con noi. Questo strumento, ci offre le immagini e gli scritti del Papa, affinchè ci stimolino a diffondere la fede nel mondo di internet...questo è dialogo... Un dialogo ecclesiale, tra il nostro Pastore ed il Popolo di Dio....un dialogo che ci fa accogliere i suggerimenti del Papa e ci stimola a viverli.

Della serie, dialogo = comunicazione tra due o più individui, “dialogo ecclesiale” = monologo…

Ore 16 ed ecco che cosa succede:
Primo, gli amministratori della pagina hanno messo nella lista nera il mio account e quindi non posso più accedere alla pagina.
Secondo, i signori di cui sopra hanno pensato bene di cancellare quel pittoresco saluto in bacheca, riconoscendo indirettamente che era incoerente...

Alla faccia del dialogo…

Nessun commento:

Posta un commento