Berlusconi, prostitute e festini o l’Italia che va a rotoli?



La settimana appena trascorsa abbiamo visto sulle prime pagine di tutti i giornali nostrani tante notizie.
Con un notevole sforzo di approssimazione (o ingenuità), riconoscendo ai nostri quotidiani un sufficiente livello di percezione della realtà del nostro paese, rivedendo in sequenza le notizie maggiormente pubblicate e quindi più lette, possiamo farci un’idea chiara del momento che stiamo attraversando.
Per far ciò, prendiamo come riferimento base l’Ansa, dove la maggior parte dei giornali attinge le sue informazioni.
Seguendo la celebre agenzia di stampa, la settimana italiana sarebbe la seguente:

Lunedì 15 giugno 2009:
Italia- Usa: Berlusconi a Washington per presentare l'agenda del G8 in programma a luglio all'Aquila.

Martedì 16 giugno 2009:
Voli Stato: chiesta archiviazione. Era indagato Berlusconi, atti al Tribunale dei Ministri.
Richiesta di archiviazione per Silvio Berlusconi e atti al Tribunale dei Ministri nell'inchiesta sui presunti voli di Stato.

Mercoledì 17 giugno 2009:
Berlusconi: ancora spazzatura. Premier commenta inchiesta Bari.
“Ancora una volta si riempiono i giornali di spazzatura e di falsità. Non mi farò condizionare da queste aggressioni”, dice Berlusconi.

Giovedì 18 giugno 2009:
Bari: pm sigilla cassette D'Addario per evitare fughe di notizie, verifiche su giro ragazze.
La Procura di Bari ha acquisito e sigillato in un plico le audio cassette con le dichiarazioni di Patrizia D'Addario.

Venerdì 19 giugno 2009:
Berlusconi: pm, giro ragazze per vip ingaggiate da imprenditore pugliese Tarantini.
Il sospetto degli inquirenti baresi è che le ragazze ingaggiate dall'imprenditore Tarantini andassero in residenze di potenti bipartisan.

Sabato 20 giugno 2009:
Parla seconda ragazza feste premier. E' Barbara Montereale, 23 anni, ragazza immagine.
Barbara Montereale, 23 anni, di Modugno (Bari), è un'altra delle ragazze che raccontano delle feste di Berlusconi. Su alcuni quotidiani sono riportati dichiarazioni e interviste che confermano il racconto di Patrizia D'Addario.

Tuttavia, se proviamo per un attimo a distogliere lo sguardo da questa vicenda che sta rovinando definitivamente l’immagine del nostro paese nel mondo e ci soffermiamo su alcune notizie che i principali media italiani hanno lasciato in ombra, la settimana potrebbe essere raccontata anche così:

Lunedì 15 giugno 2009:
Lavoro: retribuzioni I trim. +0, 6% Istat, dato più basso dal 2000.
Le retribuzioni di fatto sono cresciute nel primo trimestre 2009 dello 0,1% sul trimestre precedente e dello 0,6% sul primo trimestre 2008. Lo comunica l'Istat spiegando che e' il dato più basso dal 2000.

Martedì 16 giugno 2009:
Casa: mercato sceso a livelli '97.
In calo del 33,4% il mercato delle compravendite di case in Italia che torna ai livelli del '97.

Mercoledì 17 giugno 2009:
Ocse: Pil Italia 2009 - 5, 3%.
Il Pil italiano calerà del 5,3% nel 2009 secondo il rapporto Ocse, che prevede una lenta ripresa. +0,4%, l'anno successivo. Secondo l'istituto Il deficit italiano raggiungerà il 6% del Pil nel 2010, mentre il debito pubblico supererà il 115% e continuerà a crescere, nonostante un certo sforzo di consolidamento fiscale.

Giovedì 18 giugno 2009:
Famiglie perderanno 492 euro l'anno. Federconsumatori: chi ha reddito fisso avrà 850 euro in meno.
E' di 492 euro annui la perdita di potere d'acquisto che in media le famiglie italiane dovranno affrontare per gli effetti della crisi.

Venerdì 19 giugno 2009:
Lavoro, persi 204mila posti (-0,9%). Istat: primo calo da 14 anni, male giovani e Mezzogiorno.
Gli occupati in Italia sono diminuiti nel primo trimestre di 204mila unità (-0,9%) rispetto allo stesso periodo del 2008.

Sabato 20 giugno 2009:
Crollano pensioni anzianità 2009.
Crollano le pensioni di anzianità nei primi cinque mesi del 2009: gli assegni liquidati nel periodo sono stati solo 43.247 (-67%).

Secondo voi, quale sarà la notizia principale di oggi?

Commenti