La Padania ha vinto la Coppa del mondo


Amiche e amici settentrionali, nemici di Roma ladrona, difensori delle tradizioni nordiste, esultate: la squadra di calcio della Padania ha vinto la sua seconda Coppa del mondo!
In una finale combattuta sino all’ultimo sangue (puramente padano) i coraggiosi guerrieri hanno sconfitto la temibile formazione del Kurdistan.
Da ricordare che la gloriosa squadra, orgoglio dell’Italia che lavora, aveva battuto nella prima partita un avversario altrettanto ostico: l’Occitania.
Mentre la cosiddetta Nazionale italiana, ormai sorpassata nella sua convinzione di poter rappresentare tutto il paese, prende tre sberle dal Brasile e, addirittura, viene sconfitta da una squadra di extracomunitari*, mentre le squadre di Club non riescono più ad imporsi sulla scena internazionale (tutta colpa degli stranieri, soprattutto quelli scuri…) la Padania, l’ultimo baluardo a difesa della cultura italica, si aggiudica l’ambito trofeo.
E’ forse una coincidenza il fatto che alle ultime elezioni, della coalizione di governo la Lega Nord è l’unico partito che ha visto aumentare i propri sostenitori?
Credete sia tutto frutto del caso?
Pensatela come volete, ma cominciate ad abituarvi.
Scandali e gaffes, veline e prostitute, porta a porta e Tg taroccati, crisi di qua e licenziamenti di là, primarie posticce da una parte e smentite dall’altra, alla fine quelli che vincono siamo sempre noi padani…

*Egitto

Cosa ne pensi di questo articolo? Lascia pure un commento.
____________________________________________________
Segui il blog con la Newsletter: invia un'email vuota a lab.intercultura @ tiscali.it
Abbonati al blog:

Scrivi il tuo indirizzo email:

Delivered by FeedBurner

Nessun commento:

Posta un commento