Agenda

Novembre 2017, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo
Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni

Berlusconi: il G8 è il suo fallimento


Dall’articolo di Peter Popham sull’Independent di oggi:
Silvio Berlusconi ha optato per la città de L'Aquila, come sede del vertice del G8, ritenendolo un modo per concentrare l'attenzione del mondo sul più disastroso terremoto in Italia degli ultimi 30 anni.
Tuttavia, i residenti erano scettici sul fatto che tale decisione avrebbe fatto loro del bene.
E' stato ampiamente riconosciuto che la prima fase di emergenza è stata gestita brillantemente.
Ma ora il progresso degli interventi a favore degli sfollati sembra essere ad un punto morto, con l'attenzione più mirata ad operazioni 'cosmetiche' per l'arrivo di Barack Obama, Gordon Brown, Nicolas Sarkozy e gli altri, secondo Massimo Manieri, portavoce dell’Associazione per la ricostruzione de L'Aquila.
"La prima fase di emergenza è stata grande", ha detto. "Ma poi le autorità hanno compiuto un grande errore: invece della costruzione di alloggi temporanei per far uscire i senzatetto dalle tende il più velocemente possibile, hanno deciso di saltare questa fase del tutto e passare subito a un alloggio permanente. Ma niente di tutto ciò è stato ancora costruito. Sarò sorpreso se anche solo una parte di ciò che è richiesto sarà costruito entro dicembre ".
Manieri ha detto che 15.000 persone ancora vive nelle tende e 30.000 in alberghi e in altri alloggi, con enormi spese pubbliche. Ritardi burocratici per ottenere i permessi hanno rallentato notevolmente il lavoro di ricostruzione, che è appena iniziato.
“Nel frattempo, la febbrile preparazione per il vertice ha spostato l'attenzione, il denaro e le persone dallo sforzo per la ricostruzione”, ha affermato il portavoce.
Le strade che le automobili presidenziali percorreranno nel lungo viaggio per raggiungere la caserma in cui il vertice si terrà sono state tutte rinnovate, per "la creazione di una grande immagine della città per i visitatori. Ma ha tutto a che fare con la creazione di un'immagine."
E c'è di più: "La scorsa settimana hanno organizzato la ripresa televisiva di un concerto a cielo aperto nella piazza centrale della città vecchia, con un selezionato pubblico di 200 persone, dando l'impressione che il centro fosse nuovamente aperto al pubblico. Ma non è vero: nessuno dei negozi ha riaperto. C'è un enorme divario tra le informazioni che la gente vede in televisione e la realtà". Nel frattempo la terra ha tremato nuovamente questa settimana, con una recente scossa di 4,0 gradi della scala Richter…

Saranno tutte bugie.
L’Independent è il solito giornale comunista…

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Cosa ne pensi di questo articolo? Lascia pure un commento.
____________________________________________________
Abbonati o segui il blog con la Newsletter: invia un'email vuota a lab.intercultura @ tiscali.it
Votalo come post dell'anno

Commenti