Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

I non auguri di buon natale e felice anno nuovo

Oggi niente storie e notizie. Per quest’anno mi fermo qui. Sono stanco, è stato un 2010 molto faticoso e stressante, specialmente gli ultimi tre mesi, ma alzando la testa e guardandomi in giro, anche solo oltre il mio naso, mi rendo conto di essere ancora un uomo molto fortunato. D’altra parte, scrivere un post al giorno, più la sua versione English, peraltro senza prenderci un centesimo – malgrado in un commento di qualche giorno fa qualcuno insinuasse che ero finito sull’home di Virgilio perché avevo pagato… - richiede tempo. Inoltre, non sempre ne ho quanto vorrei per cercare di pubblicare articoli che contraccambino l’attenzione che comunque ho ricevuto e di questo me ne scuso. Come si dice, si fa quel che si può. Ad ogni modo, spero che le mie storie vi abbiano dato qualcosa, anche a prescindere dalle mie intenzioni. Ho sempre pensato che le storie siano di tutti proprio perché chiunque può leggerci cose che nessun altro è in grado di vedere. Nemmeno l’autore. A questo punto, immagino che…

Eclissi luna e solstizio: nel buio Berlusconi scompare

English

Storie e Notizie N. 303
Oggi, 21 dicembre 2010, è un giorno che verrà sicuramente ricordato per alcuni motivi. Per esempio, in molti sapranno che all’1:33 negli Stati Uniti (alle 5:33 secondo il cosiddetto UT-Universal Time) è iniziata l’ultima eclissi lunare di quest’anno, che è terminata alle 5.01, sempre per gli americani. Ma oggi cade anche il solstizio di inverno, data in cui l'asse di rotazione della Terra raggiunge il massimo valore di declinazione negativa (aggiornamento doveroso grazie al prezioso commento di Roberto Laguzzi). La coincidenza dei due eventi rende quello odierno il giorno più buio da 400 anni a questa parte. Difatti, lo stesso fenomeno risale al 21 dicembre del 1638. Nel buio, tra le altre cose, si dorme. Quando si dorme, spesso si sogna. E quando si sogna, talvolta si ha la fortuna di fare un bel sogno. Io ho sognato che con la luna scomparisse anche Berlusconi. Ed ecco…
La Storia:
Nel cuore della notte di questo 21 dicembre mi sono svegliato di soprassalto. La …

Maurizio Gasparri, uno dei potenziali assassini sono io

English

Storie e Notizie N. 302
Tenete a casa i vostri figli, nelle manifestazioni ci sono potenziali assassini” è quella di oggi. Quella di ieri, sempre in relazione ai recenti e soprattutto i prossimi cortei di protesta, recitava: “Servono arresti preventivi”. Indovinate chi è l’autore di queste perle di saggezza? A:Il sergente Garcia (quello di Zorro) B:L’IspettoreClouseau (un saluto al grande Blake Edwards) C:L’ex Ministro delle Comunicazioni, attuale capo gruppo al senato del Popolo della Libertà, Maurizio Gasparri Vi dico solo che è il meno intelligente dei tre, lascio a voi la risposta. Per quanto mi riguarda, ho imparato negli anni che in situazioni di particolare tensione le persone, diciamo, meno dotate di intelletto e in special modo carenti dal punto di vista della gestione degli istinti, sono le prime a distinguersi. E non è un bel distinguersi, ovviamente. Non sto parlando delle violenze indubbiamente riprovevoli in occasione di queste ultime manifestazioni. Mi riferisco a personag…

Anno Zero La Russa, il fascista e il vigliacco

English

Storie e Notizie N. 301
Ieri sera la puntata di Anno Zero ci ha mostrato per l’ennesima volta che razza di individui governano il nostro paese. Mentre vedevo un uomo di mezza età con la bava alla bocca sbraitare furente contro un ragazzo che avrebbe potuto essere suo figlio – non glielo auguro affatto – e mi sono ricordato per una frazione di secondo che quello era il Ministro della Difesa, ho sentito immediatamente il desiderio di trovarmi non solo in un’altra parte del mondo, ma addirittura in un altro tempo. E così mi sono immaginato tra vent’anni, con i miei figli che guardano con me questo video di uno dei peggiori periodi della nostra storia, per poi chiedermi: “Papà, ma come avete fatto a mandare un uomo del genere al governo?” La cosa che più mi rode è che potrò ripetergli all’infinito che ho sempre votato contro. Per lui quello era il mio governo. Così come pensa oggi il resto del mondo. Ecco, adesso i vari saggi da salotto si chiedano come mai così tanta gente è incazzata…
La…

Berlusconi Silvio archiviazione e Paolo a giudizio: canzone per Sanremo

English

Storie e Notizie N. 300
Silvio Berlusconi archiviato e il fratello Paolo a processo. Qual è la novità? Non so voi, ma vedendo quello che sta accadendo nel nostro paese, soprattutto al livello di chi decide per noi, ho ancora una volta – quindi non da oggi – la netta impressione che questa gente a tutto sta pensando tranne che ai cittadini che da loro dipendono. I cittadini che pagano i loro stipendi e soprattutto i loro privilegi. Alla fine dei giochi, chi è ancora il centro di tutto l’universo politico? Quand’è che il motivo del contendere parlamentare non sarà in alcun modo legato agli interessi di Silvio Berlusconi? Spesso sento gente dire: il problema non è Berlusconi, bensì il Berlusconismo, che ha ormai contagiato tutto il paese, destra e sinistra. Eh no! Col cazzo, scusate. Non ci sto. Io sono certo e ci scommetto la mia vita che ci sono milioni di persone per bene, in questo paese, che non hanno nulla a che spartire con questo schifo. Martin Luther King ha detto che non è grave il …

Video scontri Roma, rissa alla Camera e insulti in tv: dicesi guerra civile

English

Storie e Notizie N. 299
Noi ci facciamo immagini dei fatti, afferma il filosofo Ludwig Wittgenstein. Credo sia più che mai vero osservando il racconto visivo di quel che è accaduto ieri e che forse sta avvenendo nel nostro paese da tempo immemore. Ciò di cui sto parlando è sotto i nostri occhi ogni giorno, in molteplici attimi ai quali molti di noi sono ormai assuefatti. Sono cosa normale e la normalità è visibile nelle notizie per tutto tranne che per ciò che effettivamente rappresenta. E così diviene il rumore di fondo, la scenografia sullo sfondo, il disegno nello sfondo del desktop del nostro personale monitor. Il problema è che quando si colora di brutale violenza e incontenibile odio prima o poi arriva il momento che si infrangono i confini e quello sfondo diviene il nostro solo ed unico mondo. A quel punto è ormai troppo tardi per scansarci e tirare un sospiro di sollievo perché anche stavolta non siamo le vittime. Non possiamo più cambiare canale. Non esiste più alcun Facebook i…

Camera no a sfiducia: Berlusconi ha pagato? Le prove

English

Storie e Notizie N. 298
Alla fine tutto è compiuto. Berlusconi e i suoi sono sopravvissuti grazie a tre determinanti voti. Nel dettaglio, contro i 311 favorevoli alla mozione di sfiducia, 314 deputati sono rimasti fedeli al premier. La fedeltà è un valore prezioso in un partito costruito intorno ad un leader assoluto. Finché ti dimostri fedele sei dentro, altrimenti sei un traditore o peggio. Dal canto mio, sono dell’idea che questo famoso 14 dicembre non abbia rivelato alcunché di nuovo. L’unico vero responso che attendevo era quello della Corte Costituzionale in relazione al Legittimo impedimento. Altro che sfiducia, lì Silvietto si gioca ben altro. Dal momento che è stato spostato all’11 gennaio, le mie aspettative verso l’esito di queste votazioni è sceso in maniera esponenziale. Credo siano molto più significative e degne di nota le dimostrazioni non di sfiducia, ma di totale rifiuto e condanna delle migliaia di cittadini che stanno manifestando oggi in tutta Italia...
Tut…

Discorso Berlusconi Senato: ecco il vero patto con i moderati...

English

Storie e Notizie N. 297
Tra oggi e domani si gioca molto del presente e soprattutto del futuro Berlusconiano. Il che vuol dire di tutto il nostro paese, visto lo stato di dipendenza dal potere del presidente del consiglio in cui ci troviamo oggi, in questa cosiddetta democrazia. Il premier ha parlato per circa mezz’ora e come al solito ha detto molte cose. Un giorno lessi da qualche parte che allorché l’uomo di potere si ritrovi a parlare in pubblico, c’è sempre qualcuno in particolare a cui sta inviando le proprie parole. Per quanto si tratti di un monologo istituzionale, ecumenico, esiste sempre un destinatario preferenziale. A mio modesto parere, il senso del discorso di Berlusconi si riduce all’invito per un patto di legislatura proprio a quest’ultimo…
La Storia:
"Onorevoli senatori, come avete potuto ascoltare, come potete vedere, la nostra posizione è chiara, e a questo punto chi ha più responsabilità la deve dimostrare. Per parte mia, considero mia responsabilità non tras…

Carlo e Camilla in auto e assalto studenti: video e foto spiegano perché

English

Storie e Notizie N. 296
Apprendo che gli studenti inglesi sono scesi in piazza in questi giorni per protestare contro il triplice aumento delle tasse universitarie da parte del governo presieduto dal premier conservatore David Cameron. In particolare, leggo che Carlo e Camilla sono stati assaliti a Londra mentre si trovavano in auto e quest’ultima è stata imbrattata con vernice bianca e colpita da pietre, lasciando fortunatamente incolumi i due e il loro autista. La notizia e soprattutto il video dello spiacevole evento hanno già fatto il giro del mondo. La cosa che mi lascia perplesso sono, come al solito, i commenti della stampa. Ovvero, gli autorevoli mezzi di comunicazione che dovrebbero a posteriori riflettere altrettanto autorevolmente sulle ragioni dei fatti. La maggior parte dei media britannici - tra i tanti il Telegraph, la BBC e il Daily Mail - si sofferma in coro su tale unica domanda: perché la polizia e in generale i responsabili della sicurezza hanno permesso che i ma…