Ingiuste intercettazioni

Il nuovo articolo 315-bis del codice di procedura penale: i PM non competenti non possono autorizzare intercettazioni. L’indennizzo di 100 mila euro vale nel caso di imputati intercettati e poi prosciolti, ma anche di cittadini le cui intercettazioni siano pubblicate sui giornali. A pagare saranno gli stessi pm, con validità retroattive.

Traduzione: Tentata vendetta con estorsione ai danni dei PM di Milano.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su FriendfeedCondividi su Google

Commenti