Benigni Sanremo inno Mameli e Bossi Borghezio al coro

English

Storie e Notizie N. 334

L’intervento di Benigni a Sanremo sta spopolando in rete.
La parte che mi ha colpito maggiormente è stata quella in cui il comico toscano ha cantato a cappella l’inno di Mameli.
Mentre ascoltavo le strofe mi sono venute in mente svariate affermazioni pubbliche di alcuni esponenti dell’attuale governo.
Così, per aggiungere un afflato di cruda realtà al magico incanto dell’interpretazione del nostro Roberto nazionale, ho fatto una ricerchina in rete e ho individuato i coristi rap ideali: il Ministro delle Riforme per il Federalismo Umberto Bossi e il suo collega di partito, rappresentante del nostro paese al Parlamento Europeo, Mario Borghezio

La Storia:



Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su FriendfeedCondividi su Google

1 commento:

  1. Confesso che il canto di Benigni mi ha commosso e mi ha fatto pensare a quello di Santoro quando intonò (si fa per dire), Bella ciao.

    Berica

    RispondiElimina