Agenda

Novembre 2017, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo
Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni

Masi e Rasa Kulyte in Rai per Berlusconi: miss Lituania come nipote Mubarak

English

Storie e Notizie N. 326

Leggo or ora una notizia che mi ha incuriosito.
Il consigliere Rai Rizzo Nervo ha rilasciato tale dichiarazione: “Il direttore Mauro Masi chiede al settore risorse televisive di fare un contratto a questa ragazza (Rasa Kulyte). Lei chiede 1.500 euro a puntata. Una cifra che appare spropositata visto che il conduttore del programma, Tiberio Timperi, guadagnava 400 euro. La direzione del settore competente respinge la richiesta. Di fronte all'ennesimo rifiuto dell'ufficio, Masi decide di firmare direttamente il contratto.”
Ora, pare che tale Rasa Kulyte sia conosciuta anche come Giada, una delle fanciulle che frequentano i licenziosi party di Berlusconi, perlomeno secondo le recenti intercettazioni.
Il dettaglio che mi ha insospettito riguarda il punto di forza del curriculum della bella ragazza, indicato dalla maggior parte dei siti che ho controllato: ex miss Lituania.
Chi è solito leggere questo blog sa quanto io sia malfidato.
Così, ho fatto un giro nel web per verificare tale importante referenza e ho trovato alcune vistose incongruenze, per essere tenero.
Ed ecco che ne viene fuori…

La Storia:

C’era una volta Miss Lituania.
Per tante ragazze era un vero e proprio sogno.
Era così in molte parti del mondo.
Forse, in paesi come la Lituania lo era anche di più.
C’era poi un altro paese al capo del quale vi era un vecchio riccastro che aveva costruito la sua fama sulla sua presunta astuzia e capacità di vendere fumo.
Col tempo si scoprì che di notte, al riparo della sua villa, era al contrario un gran credulone.
Soprattutto di fronte ad avvenenti signorine.
Che so, potevi raccontargli di essere la nipote di Mubarak.
O perfino miss Lituania.
Mettiamo per esempio che fosse arrivata una giovane e bella ragazza proprio da quelle parti.
Facciamo che lei gli avesse detto di essere stata miss Lituania e che il vecchio se la fosse bevuta senza fare nemmeno un controllo.
Se lo avesse fatto, avrebbe letto l’elenco delle ultime miss lituania:
1988 Ingrida Mikelionytė
1989 Liucija Gruzdytė
1992 Rasa Kukenytė
1993 Jūratė Mikutaitė
1994 Jurga Tautkutė
1995 Gabrielė Bartkutė
1996 Daiva Anužytė
1997 Asta Vyšniauskaitė
1998 Kristina Pakarnaitė
2000 Martyna Bimbaitė
2001 Oksana Semenišina
2002 Vaida Grikštaitė
2004 Agnė Maliaukaitė
2007 Jurgita Jurkutė
2008 Gabrielė Martirosianaitė
2009 Vaida Petraškaitė
2010 Gritė Maruškevičiūtė

Può essere che la tipa fosse certa di vincere la prossima edizione, quella del 2011.
O magari la giovane si era sbagliata ed era convinta di essere Rasa Kukenytė, miss Lituania nel 1992.
1992, cioè 19 anni fa.
Perché se fosse la stessa dovrebbe andare perlomeno verso i quaranta
Era forse una balla?
Ma se uno si fa convincere che Ruby sia la nipote di Mubarak, come testimonia la maggioranza del parlamento, perché non credere che questa sia miss Lituania?


Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Commenti

  1. Delle due l'una: o è un gran bugiardo o è un gran credulone ma in nessun caso ci fa una bella figura, e noi con lui!!!!

    RispondiElimina
  2. Non era mai Mis Lituania, soltanto vendeva ciambelle e gelato sulla spiaggia di Palanga.

    RispondiElimina
  3. /al ragazzo Allessando: specialmente dalla Lituania/
    Non era nessuna Miss…Non ha mai partecipato a nessun concorso in Lituania…La Lituania fino a quella storia non la conosceva affatto! /Kukenyte invece è purtroppo tutt'altra persona!/ Rasa aveva sentito da piccola che l’Italia è il paradiso per le belle ragazze…E cosi dopo scuola è partita a cercare la FORTUNA proprio li…. All’inizio vendeva pure la roba per strada… Ma …poi…poco poco ha capito dove è capitata…nn ha smesso mai di provare di piu… Questo fatto come nessun altro sottofirma e conferma che l’Italia per moltissime persone ..finora (specie ragazze e donne poco colte) è il paese dei ‘buratini’, compratori della estettica esteriore… In tutis sensis . A quale altro paese era possibile avere il Rappresentatore dello Stato – Padrino dei banditi e buratini …. Ehhhh… Sono professoressa di Italiano in Lituania … e mi credete … so molto bene cosa pensano i miei compatrioti sull’Italia.. benchè adorino l’arte, la natura,turismo,letteratura italiana… Purtroppo … devo sempre spiegare a loro che l’Italia è anche tanto altro… Ma anche a me è un po difficille a volte ‘amare’ l’Italia… :) )) /Diana/

    RispondiElimina

Posta un commento