Steve Jobs: discorso e frasi da ricordare

Storie e Notizie N. 438

5 ottobre 2011: E’ morto Steve Jobs, ucciso dal cancro a 56 anni
6 ottobre 2011: Lunga vita alle parole di Steve Jobs, morto ancora inarrestabilmente e incommensurabilmente vivo…

La Storia:

Un ultimo immaginario discorso* ai giovani…

Care e cari,
rimanete affamati, restate folli.
Come io ho sempre fatto, scommettete sulle vostre visioni, piuttosto che sulle scelte che fanno tutti quelli pronti a dire: anch’io ho fatto così.
Questo lasciatelo fare agli altri.
Siate sempre sintonizzati sul prossimo sogno.
Desiderate trascorrere il resto della vostra vita vendendo acqua zuccherata o volete la possibilità di cambiare il mondo?
E’ molto più divertente essere un pirata che far parte della marina.
Non mi interessa essere l'uomo più ricco del cimitero.
Voglio andare a letto la sera pensando che ho fatto qualcosa di meraviglioso...
Questo è ciò che conta per me.
La costruzione della novità non ha niente a che vedere con quanto denaro possedete. Non è una questione di soldi, ma delle persone che sono con voi…
Eppure, nonostante tutto quello che ho realizzato, vi dico che scambierei tutta la mia tecnologia per un pomeriggio con Socrate.
Ero abituato a sognare le cose. Un giorno sono riuscito a costruirle. E questo è l’aspetto più grande.
Usate il pc che avete davanti per essere parte attiva della storia, poiché ricordate che guardate la tv per spegnere il cervello.
Il computer serve per accenderlo.
Tuttavia, non dovete mai cullarvi sugli allori delle vostre vittorie.
Se fate qualcosa che risulti buono, allora dovreste sforzarvi di creare qualcosa di meraviglioso, anche solo immaginando cosa ci può essere oltre.
Fin da quando avevo 17 anni, ho guardato nello specchio ogni mattina e mi sono chiesto: "Se questo fosse l'ultimo giorno della mia vita, dovrei fare quello che sto per fare oggi?”
E ogni volta che la risposta è stata troppe volte di seguito negativa, sapevo che avrei dovuto cambiare qualcosa.
La morte è la meta che tutti condividiamo, nessuno è mai sfuggito ad essa. Ed è come dovrebbe essere, poiché la morte è molto probabilmente la più grande invenzione della vita.
Il tempo a noi destinato è limitato, quindi non lo sprecate vivendo la vita di qualcun altro. Non fatevi intrappolare dalle regole, vivendo secondo le conclusioni di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore.
E, cosa più importante, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e le vostre intuizioni. In qualche modo sanno già che cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario.
Perché l'unico modo per fare qualcosa di buono è amare quello che fate. Se non l’avete ancora trovato, continuate a cercare.
Non accontentatevi.
Come per tutte le questioni di cuore, saprete quando lo troverete…

La Notizia (da TM News): Addio al visionario Steve Jobs, lui ai giovani: siate folli.

*Libero adattamento dalle parole di Steve Jobs.

Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



 

7 commenti:

  1. Il problema sta tutto lì: riuscire a vivere secondo i propri sogni...

    RispondiElimina
  2. conosco poco Steve Jobs, ho usato il tuo interessante post, insieme ad un altro per commentare la notizia.
    saluti

    RispondiElimina
  3. belle parole vorrei farne il mio mantra , ma quanti steve ci sono ? giorgio

    RispondiElimina
  4. @Giorgio: A mio modesto parere, tra i giovani in questo paese ce ne sono tanti...

    RispondiElimina
  5. il mio idolo.....-Gabriele-

    RispondiElimina