Governo tecnico significato: spiegazione George Orwell

Storie e Notizie N. 469

Blog: Mister Orwell, a causa della recente crisi, a momenti nascerà in Italia il governo tecnico, cioè un governo esplicitamente transitorio sostenuto da una trasversale alleanza della maggioranza del parlamento e formato da esperti o tecnici, funzionali alla realizzazione di un programma politicamente neutrale. Qual è la sua opinione a riguardo?
G. Orwell: Il governo tecnico non cambia il gruppo dirigente di un paese, poiché è lo stesso gruppo dirigente a crearlo, quel medesimo gruppo di persone primo responsabile della crisi.
Blog: Ma come ci si può liberare da un tale gruppo dirigente?
G. Orwell: Esistono solo quattro modi perché un gruppo dirigente perda il potere: che sia sconfitto dall'esterno, che governi in maniera tanto inefficiente da spingere le masse alla rivolta, che consenta la formazione di un gruppo alternativo forte e animato dallo scontento, che perda la fiducia in se stesso e la voglia di governare.
Blog: E se ciò non accade?
G. Orwell: Una classe dirigente capace di salvaguardarsi da tutti questi fattori resterebbe al potere in eterno.
Blog: Ma come fanno questi signori a convincere il popolo che il governo tecnico, una soluzione assolutamente non democratica, sia la scelta più giusta?
G. Orwell: L’idea è semplice: si tratta di ottenere una continua serie di vittorie sulla memoria e il mezzo per farlo è il bipensiero.
Blog: Di cosa si tratta?
G. Orwell: Consiste nell'inculcare nei cittadini contemporaneamente due opinioni: credere che la democrazia sia impossibile e che i partiti siano i custodi della democrazia.
Blog: Ma come fanno i partiti ad accettare tale compromesso con il gruppo dirigente?
G. Orwell: Vede, un gruppo dirigente è tale finché ha la possibilità di nominare i propri successori e ai partiti non interessa perpetuare il proprio sangue ma se stessi. Non conta chi detenga il potere, purché la struttura gerarchica resti immutata.
Blog: E questo anche se, un attimo prima, i partiti si sono scontrati praticamente su tutto?
G. Orwell: Come le ho già detto, queste contraddizioni non sono casuali: sono meditati esercizi di bipensiero. E’ infatti solo conciliando gli opposti, come destra e sinistra, che diviene possibile conservare il potere all’infinito.


La Notizia (L’Unità): Governo tecnico, è il giorno di Monti.

Nota: Liberamente tratto da 1984 (George Orwell)

Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed

Commenti

  1. Tecnicamente parlando... Gaber l'aveva pensata giusta!
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Saggio e inascoltato fino in fondo Gaber...

    RispondiElimina
  3. Ma sono citazioni vere del testo "1984"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, previo infinitesimali adattamenti.

      Elimina

Posta un commento