Agenda

Sabato 11 Novembre 2017 ore 19, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni, Libreria Teatro Tlon – Via F. Nansen 14, Roma - Ingresso libero. Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it - 06 45653446

Stipendi parlamentari italiani e Europei? Confrontali con Singapore

Storie e Notizie N. 499

Tutto è relativo, diceva il vecchio Albert.
Ad esempio, Brunetta tra i sette nani si sente nella media.
Tuttavia, vicino a Brunetta, Silvio Berlusconi si ritiene alto.
E se vediamo il premier Monti e ci rammentiamo del predecessore ci sembra di essere finalmente un paese normale.
Un paese civile, moderno, europeo.
Così, ci rapportiamo ai nostri conterranei tedeschi, francesi, belgi, spagnoli, ecc.
Si fanno sondaggi e si parla di media europea, perché noi facciamo parte della suddetta unione.
Poc’anzi non a caso ho detto sembra di essere un paese normale.
Prendi la notizia che gira copiosamente quest’oggi sullo stipendio dei parlamentari nostrani più in alto in Europa.
A parte il retoricamente interrogativo ma va’, mi fanno ridere e anche un po’ incazzare le polemiche e le conseguenti arrampicate sugli specchi per giustificare tale vergognosa truffa ai danni dei cittadini.
Il problema è che la realtà è ancora più grave di come viene raccontata.
Tutto è relativo, lo ripeto.
Confrontare lo stipendio dei nostri deputati con quelli europei è sbagliato in partenza perché i paesi sovra citati non hanno il nostro debito pubblico e tra l’altro alcuni sono perfino nostri creditori.
Quello stesso debito pubblico che il governo attuale usa per giustificare i salassi ai danni della povera gente.
Il rapporto ha senso se i salari dei parlamentari italiani vengono confrontati con una nazione che ha un debito pubblico paragonabile al nostro.
Prendi Singapore.
Secondo la classifica del debito pubblico in base al PIL (Eurostat 2010), il nostro debito pubblico è 118.4, poco più di dieci punti maggiore di quello di Singapore, 105.8.
I nostri parlamentari guadagnano più di 16mila euro al mese, esattamente il doppio di quelli di Singapore, circa 8mila euro.
Quindi, a seguito della manovra fotti Italia, devono tagliarsi almeno la metà, altrimenti vi invito nuovamente a sottoscrivere il ricatto democratico.

La Notizia (Corriere della sera): Più di sedicimila euro al mese: il record dei parlamentari italiani.

Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed

Commenti

  1. Perche' non si fa un'azione penale e amministrativa contro TUTTI, e sono veramente troppi, questi pseudopolitici che hanno incassato uno "stipendio" largamente immeritato ed hanno portato la nazione alla bancarotta ????? In qualsiasi azienda che porta la stessa alla bancarotta DEVE RISPONDERE IN SOLIDO.
    LUIGI

    RispondiElimina
  2. NON SONO 16 MILA MA 35 MILA.

    RispondiElimina
  3. Ma Io dico perchè non gli facciamo (loro)a provare con (1200EURO) al mese con mutuo/affitto,bollette,assicurazione,bollo auto,benzina(con quello che costa),i bambini per la scuola,ecc,ecc,ecc,e poi vediamo se ce la fanno per una sola mese.pero' se ce la fanno loro ce la dobbiamo fare anche noi e smettere una volta per sempre di rompere i C.....ni a loro...

    RispondiElimina

Posta un commento