Agenda

Novembre 2017, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo
Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni

Giornata mondiale contro razzismo verso i bianchi

Storie e Notizie N. 557

Amo quello che sono e, nonostante tutto, amo questo mondo, credetemi.
Eppure, solo per un giorno, mi piacerebbe cambiare.
Ma che dico, visto che posso, capovolgere, capovolgere tutto.
Centottanta gradi e palla al centro.
Allora, oggi, 21 marzo 2012 diverrebbe la giornata mondiale contro il razzismo.
Il razzismo verso i bianchi.
Ed io, persona di sani principi e fervente progressista, cittadino tollerante e aperto alle differenze, scenderei in campo, dichiarando con veemenza la mia opposizione alla discriminazione verso le persone di colore.
Che poi si dovrebbe in questo caso dire di poco colore, o di colore chiaro.
Anzi, le persone chiare, sì, eccolo, questo sarebbe il modo politically correct per definire i bianchi.
Essendo un uomo consapevole della difficile realtà delle persone chiare in un universo totalmente costruito a vantaggio dei neri, mi scaglierei contro i razzisti e i fomentatori dell’odio verso il diverso.
Come tutti quei giornali che non mancano mai l’occasione di titolare le proprie notizie sottolineando la candida carnagione del criminale di turno, sfruttando la subdola associazione bianco quindi fuorilegge, pratica quanto mai crescente in vista di elezioni.
Mi accalorerei soprattutto in questo giorno ricordando che la stragrande maggioranza di quei biondi ragazzi e quelle pallide fanciulle che affrontano il mare e con esso la morte, lo fanno esclusivamente per salvare la propria pelle o quella degli amati che pregano per loro nelle rispettive terre d’origine, consapevole che solo il caso ha voluto che io fossi nero e loro bianco.
Centottanta gradi e il sei diventa uno.
Più di ogni altra cosa mi sforzerei con ogni atomo del mio corpo nel consigliare a quella parte che si considera alternativa alla massa razzista, provinciale e accecata dalla paura, che è nella capacità di ignorare del tutto quella pelle bianca che si dimostra il proprio essere diversi.
Farei tutto ciò, ne sono sicuro e arriverei alla fine di questo importante giorno sereno.
Oserei dire addirittura felice.
Perché all’indomani so che non dimenticherei di essere nato con la pelle del colore fortunato…

La Notizia (RaiNews24): I bambini abbracciano il colosseo per dire no a tutti i razzismi.

Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed

Commenti