Operai Ilva sciopero della fame: aiuti dal Lazio

Storie e Notizie N. 656

Mentre il Garante per le indagini preliminari ha bocciato il piano di risanamento dell'Ilva, i nove operai saliti sull'altoforno di Taranto annunciano lo sciopero della fame.
Lo saprei io dove tirare fuori i soldi che servono a questi poveri disgraziati.Siamo una nazione, giusto? Siamo tutti Italiani, non è così? Allora, il Lazio aiuta Taranto!
Questa è la formula: la combriccola festaiola della regione lazio firma qualche assegno.
Possono andare avanti per un mesetto...




Nessun commento:

Posta un commento