Formigoni Lega inaffidabile ribaltonista traditori Nerone

Storie e Notizie N. 723

Il presidente della Regione Lombardia, visto il repentino cambio di rotta della Lega Nord, ci va giù pesante. Le parole di Roberto Formigoni mi rammentano quelle proferite da Nerone in reazione alla congiura ordita ai suoi danni dal senatore Gaio Calpurnio Pisone e altri politici a causa dei suoi eccessi, nonché per una sopraggiunta nuova visione delle sorti dell’Impero.
Notate le sorprendenti somiglianze:

"Il Senato dovrà spiegare perché interrompe un'azione di governo che ritiene positiva. Ho governato un Impero che è sempre stato produttivo. Con il Senato abbiamo governato bene per anni. Pisone ha detto che l’Impero ha dato tanti risultati e nessun senatore riesce a non dirne bene. Se per i senatori abbiamo governato bene saranno loro a spiegare perché interrompere il lavoro. Non ho commesso reati e nulla di ciò che ho fatto è contro la legge. C'è perfetta sintonia tra Nerone e i senatori. Nel Senato siamo sulla stessa linea, l'immagine di un Imperatore lasciato solo dal Senato è una falsità smentita due volte ieri da Petronio Arbitro. Il Senato ha mostrato la sua anima inaffidabile e ribaltonista. Se entro oggi non cambiano la loro posizione, mi assumo il compito imperiale, che mi compete, di limitare al minimo i loro privilegi. Io sarò in campo. Non è necessario essere imperatore per capirlo: sono traditori e traditori resteranno per sempre."

Altre da leggere:
Amanda Todd suicidio a 15 anni video richiesta aiuto
Alfano scioglimento Reggio Calabria penalizza la famiglia
Formigoni Maroni Alfano Azzeramento Giunta Paraculite acuta
Premio Nobel per la pace 2012 Unione Europea Motivazione
Legge stabilità 2013 in una foto


Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed





Commenti

  1. ... questa storia che si ripete e che pare non insegnare ...

    RispondiElimina

Posta un commento