Agenda

Sabato 11 Novembre 2017 ore 19, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni, Libreria Teatro Tlon – Via F. Nansen 14, Roma - Ingresso libero. Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it - 06 45653446

Truffa Inps UDC Caravetta intercettazione telefonica

Storie e Notizie N. 741

In sintesi, pare che il consigliere provinciale di Cosenza dell’UDC, Antonio Carmine Caravetta, sia stato arrestato a causa della scoperta di 28 cooperative agricole fasulle, peraltro prive di terra, con ben 4.100 braccianti agricoli posticci, i quali dal 2006 al 2009 si sono beccati dall'Inps circa 11 milioni di euro, senza lavorare mai neppure un giorno. Il tutto in cambio di voti.
Se tutto ciò sarà dimostrato, allora diviene realistica la seguente immaginaria telefonata:

Cosenza, 2005

“Pronto, parlo con Calafiore Gennaro?”
“Chi parla?”
“Salve, ci siamo conosciuti poco fa al gazebo dell’UDC…”
“Ah, ricordo. Cosa desidera?”
“Io niente. E’ lei che ha detto che è disoccupato e che non riesce a trovare lavoro, ho ragione?”
“Sì…”
“Ebbene, io posso aiutarla.”
“In che modo? Io non faccio politica…”
“No, stia tranquillo. La politica la facciamo noi, ma per questo abbiamo bisogno di lei.”
“Si spieghi.”
“E’ semplice. Lei mi da il voto, me lo promette, insomma e io le faccio avere una controparte, diciamo, economica.”
“Ma è legale?”
“Certo che è legale, mica ho intenzione di comprare il suo voto!”
“Ah no?”
“Neanche per idea, non è nel nostro stile. Io ho intenzione di darle un lavoro.”
“La vecchia pratica del politico che ti da un impiego in cambio del voto. Non l’ho mai fatto, ma stavolta mi sa che sono costretto ad accettare…”
“Calafiore, non ci siamo capiti.”
“Ah no?”
“No, io le ho detto che ho intenzione di darle un lavoro. Non che glielo do.”
“Non capisco…”
“Le spiego meglio. Lei ha mai lavorato come bracciante agricolo?”
“No…”
“Si figuri io, mica sono scemo…”
“Ma io lo farei, di questi tempi.”
“Io no, ma non è questo il punto. Dicevamo? Ah, che lei non ha mai lavorato come bracciante agricolo. Ha mai lavorato per una cooperativa agricola?”
“No, ma la sua cooperativa è qui a Cosenza?”
“Quale cooperativa?”
“La sua… quella agricola…”
“Io non ho detto questo.”
“Ma aveva intenzione di dirlo.”
“Neppure.”
“Ah no?”
“No. Guardi, gliela faccio breve: non esiste nessuna cooperativa agricola, lei non farà mai il bracciante, ma se mi promette il voto io le faccio avere per almeno tre anni l’indennità dall’Inps.”
“Me la fa avere o ne ha solo l’intenzione?”
“No, no. Questa le arriva.”
“E io le do il voto, giusto?”
“Esatto.”
“Ma non è un peccato? Lei è pure dell’UDC, non siete cristiani, voi?”
“Che parolone. C’è l’indennità, ma non c’è la terra, non esiste la cooperativa e lei non è un bracciante. Al massimo è un imbroglio semantico, nessun peccato.”
“Ah no?”
Ecco, adesso moltiplicate per quattromila e cento…

Altre da leggere:
Processo Ruby Berlusconi in Aula video satira
Video scontri Atene piazza Grecia un morto
Emmanuelle morta Sylvia Kristel video
Frate ruba 1 milione euro con amante: la vera storia di Sime Nimac
Primo Ministro Julia Gillard cade in India video







Commenti