Badante robot per anziani: razzista e buonista

Storie e Notizie N. 1071

Hai letto l’ultima?
Perché, tu sai leggere?
Va be’, hai capito cosa intendo.
D’accordo: non ho letto l’ultima, ma ho come l’impressione che tu me ne voglia parlare.
E’ in arrivo il robot badante.
Ah, bene.
Come sarebbe a dire, bene?
Bene, un aiuto in più in casa è benedetto.
Ma sei impazzita? Tutto quel tè che respiri ogni giorno ti avrà dato alla testa.
Non ti scaldare.
Sono spento.
Dicevo non ti scaldare nel senso di calmarti, non capisco il perché di tutto questo allarmismo.
Non lo capisci? Te lo spiego io. Questi qua, vengono qui a fare le badanti e pian piano occupano tutta la casa, fanno tutto loro e a noi ci buttano a mare.
Quale mare? C’è la differenziata.
E’ un modo di dire…
D’accordo, ma non capisco perché un robot che fa la badante dovrebbe saper tostare il pane. Deve aiutare la nonna mica cuocere i toast…
E che ne sai? Questi mica sono come noi, fanno come gli pare, si credono di fare i padroni a casa nostra.
Chi?
I robot.
Ne parli come se li conoscessi da sempre, ma non ne hai mai incontrato uno.
Solo perché ha un processore e una memoria questo non vuol dire che è meglio di noi. Sempre macchina è.
Ci stai già litigando e la vecchia ancora non l’ha comprato.
Vedrai, vedrai.
Cosa?
Vedrai quello che succederà, qui.
Dimmelo tu, dato che hai la palla di vetro.
Cosa ho?
La palla di vetro.
Dove?
E’ un modo di dire anche il mio…
Ad ogni modo, è chiaro quello che succederà. Quel robot entrerà in casa e poi farà arrivare anche gli altri.
Chi?
Gli altri robot.
Meglio, si farà tutto più in fretta.
Matta! Ho sposato una matta…
Perché?
Ma non capisci? Altri robot significa che non ci sarà più spazio per noi. Il frigorifero, la lavatrice, la lavastoviglie, l’aspirapolvere, rimarremo tutti disoccupati perché questi robot sono talmente disperati che farebbero qualsiasi lavoro e pulirebbero qualsiasi cosa pur di entrare in casa nostra.
Pulirebbero pure…?
Certo, anche quello. Tra l’altro è una delle incombenze principali del robot badante.
E tu lo faresti?
No, che domande.
Perché?
Perché io sono un tostapane di ultima generazione, mica posso abbassarmi a tanto.
E allora di che ti lamenti se poi arriva il robot?
Brava, sei sempre la solita buonista...

 


Altre da leggere:

Commenti