Iraq war news oggi 2015: dove siete eroi?

Storie e Notizie N. 1118

Così, ad perpetuam rei memoriam.
Iraq, 2003.
Il 19 marzo ebbe inizio l’invasione dell’Iraq, l’operazione Iraqi Freedom, così definita dal governo degli Stati Uniti, il capofila della coalizione decisa a sconfiggere il tiranno Saddam.
Per portare la democrazia dal cosiddetto mondo libero ai cittadini iracheni.
Evitando di citare il terrificante numero di morti e tralasciando le vergognose menzogne per mettere in atto la suddetta invasione, saltiamo undici anni.
Iraq, 2014.
Almeno cinquecentomila civili sono in fuga da Mosul dopo che le milizie islamiche di ISIS si sono impossessate della zona dove si trova la più importante raffineria nel paese.
Questo solo oggi

Dove siete, eroi?
Il soldato che saluta amore e affetti.
E da amore e affetti è applaudito.
Quello che ritorna e quello che magari, sarebbe ritornato.
Quello che ha visto davvero, cosa vive al di là dello schermo.
Cosa muore.

Dove sei, adesso?
Il politico che ha suonato la tromba.
Che conosce bene te.
Lei.
Lui e l’amico.
L’altro e quelli che fan finta di nulla.
Sì, proprio loro.
Seduti sul divano, sull’enorme divano della noncuranza.

Dove siete, miei prodi?
Che si esprimono su tutto e tutti con trionfante retorica.
Sugli stranieri e gli islamici, malgrado non ne abbiano mai incontrato uno davvero.
Conosciuto, ascoltato.
Sui nemici, sebbene ne abbiano solo uno ed è dentro di loro.
O al massimo è tra gli amici, che dovrebbero guardare.

Dove sei, alleato fedele?
Cittadino dalla memoria selettiva.
Che ricorda bene chi un giorno lo ha liberato, ma con altrettanta dedizione dimentica chi lo imprigiona ogni secondo della sua esistenza.
Leggi pure come il paradosso del patriota riconoscente.

Dove sei, moderato tra i moderati?
Quando hanno smesso i tuoi occhi di distinguere il colore del sangue?
Da quello di un goffo effetto speciale a quello ancora caldo di vita?
Credi ancora che il problema del democratico occidente sia un pericoloso barbuto signore inginocchiato?
O hai sempre saputo che tale contrapposizione è solo una ignobile farsa?

Dove siete, eroi, ora?

 


Altre da leggere:

Nessun commento:

Posta un commento