Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

Storie di immigrati: Lo straniero dal mare e l'uomo sulla riva

Storie e Notizie N.1253

Un uomo emerge dalle acque.
Pochi passi ed è sulla riva.
Già, pochi passi.
Perché questa è la distanza, altro che chiacchiere.
Un altro si avvicina.
Un breve istante.
E gli è accanto sulla riva.
Certo, istante.
Perché questo è il tempo che conti davvero.
“Chi sei?” chiede il secondo.
“Sono uno straniero.”
“Piacere”, fa l’altro.
“Piacere, hai detto? Cos’è, uno scherzo?”
“No, non lo è. Perché me lo domandi?”
“Perché non avrei mai creduto che…”
“Guarda, ti fermo subito”, lo interrompe l’uomo dal lato sicuro della costa, “so bene a cosa ti riferisci. A quella storia della terra nostra, di ognuno al paese suo, ma è una menzogna, non so dove tu l’abbia letta o sentita dire, ma lo sappiamo che qui siamo tutti abusivi, dalla nascita, per definizione. Le nostre cosiddette nazioni sono costruite sul furto della terra altrui, sullo sterminio dei nativi, sullo sfruttamento delle ricchezze naturali che possiamo ammirare solo in un video ad alta definizione su Youtube…”
“Sì, questo lo so anc…