Passa ai contenuti principali

Storia di una ragazza troppo bella

Dopo essersi asciugata il viso, Caterina riprende a fissarne l’immagine riflessa nello specchio.
“Va meglio, vero?”
“No, mamma, non va meglio per niente… sono ore che provo trucchi su trucchi per la festa di domani, dopo aver passato mesi a studiare quegli stramaledetti video tutorial di Youtube. Mi ci vorrebbero degli effetti speciali… o magari qualcosa di magico…”
“Sei troppo dura con te stessa, Caterina, devi apprezzarti di più, ti devi accettare per ciò che sei.”
“La fai facile, tu…”
“Cosa intendi?”
“Tu sei brutta, lo sei sempre stata, mamma.”

Leggi il resto

Commenti