Sesso con minorenne: è Berlusconi?




Storie e Notizie N. 60:


La Storia:

George vive con la madre.
George ha 40 anni e vive ancora con sua madre.
Lo so quel che pensate, non siamo in Italia, bensì a Londra.
George, da poco 40enne, abita in casa con Margaret, che da molto ha superato gli ottanta.
Margaret è cieca, per questo George è rimasto con lei.
Margaret ha bisogno di qualcuno che la accudisca e si fida solo di suo figlio.
Per questo George non se n’è mai andato.
Ogni mattina, George esce, compra il giornale e legge le notizie a Margaret.
Margaret ascolta quasi sempre distratta, in realtà le piace sentire la voce di George.
George non ha una bella voce, ma non importa.
Margaret talvolta finisce anche per addormentarsi e allora George si alza e le mette un plaid sulle gambe.
Non stamani, però.
“Allora, passiamo alla cronaca”, fa George sfogliando il quotidiano. “Ecco la prima notizia: sesso con minorenne, arresta…”
“Berlusconi!” lo interrompe Margaret, improvvisamente attenta. “L’hanno arrestato?”
“No, mamma, non è Berlusconi. Tra l’altro non ci sono prove che abbia effettivamente avuto rapporti con quella… come si chiama?”
“Noemi”, risponde prontamente la donna.
“Caspita che memoria. Comunque, non ci sono prove. Allora, posso continuare?”
“Vai pure.”
“Dicevo, sesso con minorenne, arrestata insegnante. La docente si è resa colpevole di rapporti sessuali con una allieva 15enne, tradendo la fiducia dei genitori di lei…”
“Come Berlusconi, uguale”, osserva Margaret. “Anche lui ha tradito la fiducia di Veronica, per questo l’ha lasciato.”
“Ma no, mamma, cosa c’entra Berlusconi?! Ti ho detto che non ci sono prove che abbia avuto una storia con quella Noemi…”
“E allora perché Veronica l’ha lasciato?” replica Margaret. “Non ci si separa dopo tanti anni da un uomo ricco e potente, con figli in comune, così per gioco…”
“Mamma”, fa George spazientito, “vuoi ascoltare le notizie o parlare di Berlusconi?”
“Scusa, vai avanti.”
“Oh… allora, vediamo il resto… ecco, a sua difesa l’insegnante ha dichiarato che la minore ‘Era consenziente, anzi era lei che provocava’…”
“Berlusconi direbbe lo stesso se venisse incriminato, ne sono sicura: 'E' stata Noemi a provarci con me', questo direbbe. Lui è sempre la vittima…”
“Mamma!” sbotta George. “Ma tu hai proprio un’ossessione per Berlusconi… Non è nemmeno uno dei nostri politici. Non ci sono prove, ti ho detto… Ma perché ti accanisci così con quell’uomo?”
Margaret rimane per un istante in silenzio e poi risponde: “Vuoi sapere perché mi ci accanisco? Sono vecchia e cieca, ma una cosa l’ho capita di quel paese: il sesso diventa una colpa solo per le donne, mai per gli uomini. Se poi si chiamano Berlusconi, la colpa c’è solo se ci sono le prove. E pure se ci sono, tanto si fa una legge apposta e si risolve tutto…”



Sesso con allieva 15enne, maestra condannata.
E' finita su tutti i quotidiani britannici la storia dell'insegnante di una scuola privata inglese condannata a 15 mesi di carcere per aver avuto dei rapporti sessuali con una allieva di 15 anni. Helen Goddard, 26enne insegnante di musica di Greenwich, a sud-est di Londra, ha avuto sei rapporti sessuali con la ragazzina tra febbraio e luglio di quest'anno.


Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.

Lo spettacolo, 26 Novembre 2009 a Roma.

Condividi questo articolo:
Condividi su Facebook

1 commento:

  1. Guarda che quella vecchietta inglese ci ha AZZECCATO fino in fondo.
    Bravo ad averla scoperta, se hai la possibiltà fammela conoscere la voglio adottare.

    RispondiElimina