Passa ai contenuti principali

Storie sull'ascolto

E allora non dirmelo…
Scherzi? Ma è proprio questo, il punto! Ieri è stato uno schifo, ci può stare, ma oggi volevo parlarne con qualcuno, sfogarmi, sai? Quella roba lì, hai presente?
Sì…
Eh, chiaro, quindi vado da mamma e le dico che le voglio parlare del mio ragazzo, e lei?
E lei cosa?
Lei neanche mi fa iniziare a parlare che comincia la solita tiritera di quand’era giovane, dei primi fidanzatini, e poi finisce sempre che si mette a piangere, perché prima usciva di più, e ora si sente sempre stanca, e vai, e vai… ma ascoltare, no, eh?
Già…

Leggi il resto

Commenti