Agenda

Sabato 11 Novembre 2017 ore 19, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni, Libreria Teatro Tlon – Via F. Nansen 14, Roma - Ingresso libero. Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it - 06 45653446

Berlusconi teme Bersani? Allora è proprio finito

English

Storie e Notizie N. 143

Mentre si discute ancora su quante persone effettivamente fossero presenti sabato alla manifestazione del PdL in piazza San Giovanni a Roma, mi colpisce alquanto sentire Silvio Berlusconi rifiutare il confronto tv con il leader del Pd Bersani. “Non mi sembra il momento”, avrebbe detto il premier. “Non credo opportuno arrivare ad un confronto televisivo con il capo dell'opposizione, perché le sue dichiarazioni quotidiane nei nostri confronti ci hanno fatto perdere fiducia che si possa arrivare ad un interscambio produttivo e basato sulla realtà”.
Qualcuno potrebbe insinuare che il presidente del consiglio tema il suo avversario…

La Storia:

Caro Silvio…
No, caro no. Non mi viene…
Silvio,
questo mio messaggio è veramente frutto di un moto di sincera condivisione da un lato ed estrema curiosità dall’altro.
Sin da piccolo sono sempre stato affascinato dalla paura.
Credo sia un’emozione di enorme valore.
Se riesce a vincere la propria paura la pecora diviene leone.
Se riesce ad alimentarla nel prossimo, la pecora fa un’operazione ancora più potente: rende pecore gli altri.
Ad ogni modo, il sottoscritto ha sempre amato esorcizzarla con i romanzi, i fumetti e i film horror.
Adoro sgranare gli occhi innanzi ad una pagina grondante sangue o saltare sul divano di fronte ad una scena piena di suspense.
Per questo se tu avessi paura di lui…


Ecco, io lo capirei.
Il pensiero che un vampiro assetato di sangue entri nella tua camera da letto, con quei canini affilati, per morderti il collo è un pensiero terribile.
Da bambino io mi tiravo su, più che potevo, il colletto del pigiama per non venire sorpreso con la giugulare nuda nel cuore della notte.
Se tu avessi paura di lei…


Be’, anche questo lo capirei.
Quella creatura tutta fasciata, che arriva da così lontano nel tempo, che avanza verso di te con le braccia protese pronta ad afferrarti è un’immagine tremenda.
Oltretutto, la mummia egizia, una volta arrivata in Italia diverrebbe anche extracomunitaria e per giunta clandestina, quindi ulteriormente terrificante per uno come te.
Che poi, è proprio il non sapere cosa ci sia sotto che rende il tutto spaventoso.
E se si sbendasse completamente e venisse fuori Emilio Fede nudo che vuole dimostrarti una volta per tutte la sua devozione?
 Se tu avessi paura di loro…


Anche in questo caso avresti tutta la mia comprensione.
L’idea di essere assalito da un’orda di cadaveri e venire da essi sbranato vivo è a dir poco agghiacciante.
Fortuna che siamo nella terra dell’immaginario, malgrado sia proprio questa, che paventerei al tuo posto, come risposta degli operai nostrani in cassa integrazione.
Capirei perfino se tu avessi paura di lui…


Lo so, lo vedo, il leader dell’Italia dei Valori non è come quelli del Pd.
Si esprime in maniera troppo semplice, troppo diretta, va troppo sul personale.
Quello che non riesco a comprendere è che tu abbia paura di lui…


Non ci credo, dai, non è possibile.
Ma chi è che ha paura di Bersani?
No, perché se è così, allora sei proprio finito…



Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.

Storie e Notizie, lo spettacolo: Sabato 27 marzo 2010 a Ferrara.

Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed

Commenti