Esplosione centrale nucleare Marcoule: video rassicurante

Storie e Notizie N. 420

La Storia:

Tutto a posto. State tranquilli. Va tutto bene.
Non ci sono fughe radioattive all’esterno”.
Lo dice il Commissariat à l'énergie atomique, mica pinc pallin.
Signora, vada come sempre a compare la sua baguette.
Giovane, prendi senza problemi il tuo scooter e recati dalla tua morosa privo di indugio alcuno.
Vai anche senza casco, guarda che ti dico.
Amico, a che ora esce la tua bimba da scuola? Ha già iniziato la lunga?
E che aspetti? Esci, altrimenti fai tardi!
Cosa? L’auto?!
Ma no… prendi una boccata d’aria, che fa bene a te e a tua figlia.
Sì, una boccata d’aria purissima, ti do la mia parola, anzi ma parole.
Nonnina, ha sete?
C’è la fontanella più avanti.
Sì, quella comunale.
Vada, vada, è acqua cristallina quella di qui, a Chusclan.
Checché ne dicano quegli integralisti e fanatici ambientalisti senza alcuna prospettiva sul futuro.
Già, le futur.
Il futuro è oggi, anzi domani.
Il passato, lo dice la parola, est passé.
E cosa ci aspetta il domani ce lo dice questo video:


Cosa? Il video è del 1956?
Mon ami, amico mio, ma la centrale di Marcoule è del ’55.
Va bien, l’incidente in cui è morto carbonizzato un operaio è di stamattina, ma il passato est passé.
Tutto a posto. State tranquilli. Va tutto bene.
C’est le futur che cont.
E il futuro è oggi, anzi domani.
In Francia oppure in Italie, che è pure più sicur.
Pour nous, ovviament

La Notizia (Le Monde): Esplosione di un forno e rischio di fuga di radiazioni sul sito nucleare di Marcoule.

Storie e Notizie 2011, vieni ad ascoltarmi il 15 settembre alle 21. 

Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su FriendfeedCondividi su Google

Nessun commento:

Posta un commento