Agenda

Sabato 11 Novembre 2017 ore 19, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni, Libreria Teatro Tlon – Via F. Nansen 14, Roma - Ingresso libero. Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it - 06 45653446

Standard and Poor's rating Italia: ecco cosa significa

Aggiornamento 14 febbraio 2012: Il film Ti taglio THE RATING spiega ancora meglio...





Storie e Notizie N. 426

L’Agenzia Standard and Poor's ha tagliato il rating dell’Italia.
Cosa vuol dire lo spiega…

La Storia:

Standard and Poor's è una società che si occupa di ricerche finanziarie e studia i titoli azionari e le obbligazioni. E’ tra le più autorevoli agenzie di rating del mondo. Le altre sono Moody's e Fitch Ratings.
Recentemente ha tagliato il rating italiano, declassandolo da A+ ad A.
La società classifica la capacità di credito attraverso una scala di valutazione.
Vediamo nel dettaglio le classi del rating del credito a lungo termine, per comprendere meglio cosa ci aspetta:

AAA: Affidabilità (negli affari) Attendibilità (negli impegni) Attenzione (nei conti).
Si meritano questa valutazione i governi di quei paesi che con i fatti dimostrano autorevolezza e serietà.
AA: Apprezzabili (nelle intenzioni) Accorti (nel risparmio).
Tale voto spetta ai governi di quei paesi che vantano una gestione economica e finanziaria di qualità ma che allo stesso tempo corrono qualche rischio.
Quindi ecco dove si trovava l’Italia prima di oggi:
A+: Arrangiati (come puoi finché di pazienza non ne abbiamo +).
Si tratta dei governi di quei paesi che, come il nostro, hanno un alto debito pubblico e fanno di tutto per sopravvivere invece di fare una manovra che sia una per diminuirlo.
Ed ecco dove si trova ora:
A: Arrangiati (pure ma la pazienza è finita).
Si tratta dei governi di quei paesi che, sempre come il nostro, hanno un alto debito pubblico e che invece di fare una manovra che sia una per diminuirlo, non solo pensano a sopravvivere, ma addirittura si dividono tra festini e orgie e se ne vantano pure pubblicamente.
Vediamo adesso cosa ci aspetta, se non cambiamo qualcosa:
BBB: Bunga Bunga Bancario.
E’ lo stadio al quale arrivano i governi di quei paesi che, come la classica cicala, invece di lavorare per l’inverno se la sono spassata e che ora il bunga bunga glielo fanno le banche.
BB: Banda Bassotti.
Corrisponde alla definizione con la quale viene marchiata la coalizione di governo che ha condotto il proprio paese al disastro.
B: Barbados (nel senso di paese esotico e possibilmente lontano).
Rappresenta la descrizione dei governi dei paesi i cui leaders fuggono all’estero alla ricerca di luoghi senza la cosiddetta estradizione.
C: Coglioni (nel senso di fessi, non la parte anatomica del corpo umano)
Ormai orfani dei governanti colpevoli, sono gli abitanti di quei paesi finiti sul lastrico che sono rimasti a guardare senza muovere un dito, convinti che tanto non li riguardava, che la politica è tutto un magna magna, che... che tanto noi che possiamo fare?

La Notizia (Asca): Risposta di Standard and Poor's: “Nostra valutazione su debito è dettagliata e indipendente.”





Commenti

Posta un commento