Agenda

Segui il calendario dei prossimi appuntamenti

Blocco Tir Movimento Forconi spiegazione New York Times

Quale onore. Il New York Times mi ha scritto stamani per avere informazioni sulle proteste del Movimento dei forconi:

Storie e Notizie N. 515

NYT: Hello, the Pitchforks Movement from Sicily paralyzed Italy…
Blog: Scusi… potrebbe parlare nella mia lingua? Sa, questo è un blog italiano.
NYT: Certo, dicevo, il Movimento dei forconi dalla Sicilia ha paralizzato l’Italia…
Blog: In effetti il recente blocco dei tir, con ben cinque giorni di sciopero, rischia veramente di mettere in ginocchio le strade del mio paese.
NYT: Abbiamo letto che il movimento siciliano è formato da cittadini comuni, gente che lavora, come agricoltori, pastori, allevatori e autotrasportatori, questi ultimi poi operanti su tutto il territorio nazionale.
Blog: E’ esatto.
NYT: Da quanto leggiamo sui vostri quotidiani, pare che la protesta si stia espandendo anche in altre regioni, come la Calabria, la Campania, l’Abruzzo e la Sardegna.
Blog: Eh già.
NYT: Però la ribellione è partita dalla Sicilia, giusto?
Blog: Sì, è giusto.
NYT: Parliamo delle cause di tale imponente sommovimento popolare, ispirato addirittura ai Vespri siciliani.
Blog: Parliamone.
NYT: Immagino che in Sicilia il movimento dei forconi si sia finalmente sollevato per protestare una volta per tutte contro la mafia.
Blog: No, non c’entra la mafia. Ovvero… non si tratta di una protesta contro la mafia.
NYT: Ah no?
Blog: No.
NYT: Allora sarà sicuramente una protesta per denunciare a gran voce l’urgenza di risolvere il problema della siccità, il dramma della mancanza d'acqua.
Blog: No, non è così.
NYT: Ah, ho capito. E’ la disoccupazione, l’altissimo tasso di disoccupazione, avrei dovuto pensarci prima.
Blog: No, non è nemmeno la disoccupazione.
NYT: E’ per caso la malasanità? Una piaga enorme.
Blog: No, la protesta non riguarda la malasanità.
NYT: L'analfabetismo a livelli record?
Blog: No.
NYT: L'abusivismo edilizio, responsabile tra le altre cose delle terribili tragedie in occasione di frane e alluvioni?
Blog: Neppure.
NYT: Senta, me lo dica lei che facciamo prima.
Blog: In sintesi, le ragioni della protesta hanno a che fare con i vari rincari decisi dal governo Monti su gasolio, ticket autostradali e Irpef.
NYT: Oh…
Blog: Be’, sono sempre motivi importanti.
NYT: Certo, però, anche la mafia, la siccità, la disoccupazione…
Blog: Ah, ma non si preoccupi. Non appena avranno ottenuto quello che vogliono, vedrà che – già che ci sono – chiederanno anche il resto.

La Notizia (Corriere della sera): Blocchi dei Tir, Italia stritolata.

Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed

Commenti

  1. Chiederemo anche il resto se (non) ci arresta... il tempo.
    Ciao!

    RispondiElimina

Posta un commento


© 2008-2018 Alessandro Ghebreigziabiher