Agenda

Novembre 2017, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo
Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni

150 anni di motivi per festeggiare unità Italia

1. Perché il 10 aprile del 1861 i deputati della Dieta provinciale dell’Istria, chiamati ad eleggere i propri rappresentati al parlamento austriaco, risposero con la parola Nessuno.
2. Perché il 24 agosto del 1862 è nata la lira italiana.
3. Perché il 6 agosto del 1863 nelle officine di Pietrarsa, vicino alla reggia di Portici, per la prima volta degli operai protestarono per i propri diritti ad un giusto trattamento, sacrificando la loro stessa vita.
4. Perché il 15 settembre del 1864, dopo Torino e prima di Roma, anche Firenze ebbe l’onore di essere capitale d’Italia.
5. Perché nel 1865 nacque il primo Codice civile italiano.
6. Perché nell’ottobre del 1866 il Veneto, il Friuli e Mantova vennero ufficialmente annessi all’Italia.
7. Perché il 28 giugno del 1867 è nato Luigi Pirandello.
8. Perché il 13 novembre del 1868 è morto Gioacchino Rossini.
9. E perché il 6 febbraio del 1869 se n’è andato un vero federalista, Carlo Cattaneo.
10. Perché il 20 settembre del 1870 l’esercito italiano mise fine allo Stato della Chiesa.
11. Perché il 26 ottobre del 1871 è venuto al mondo uno dei padri della satira italiana, il poeta Carlo Alberto Salustri, alias Trilussa.
12. Perché il 10 marzo del 1872 è scomparso un uomo senza il quale il nostro paese forse non esisterebbe, ovvero Giuseppe Mazzini.
13. E perché il 25 febbraio del 1873 è nato Enrico Caruso, la cui voce ha contribuito a rendere famoso nel mondo quello stesso paese.
14. Perché nel 1874 fece il suo esordio l’opera di Giuseppe Verdi “La messa di requiem”, scritta per Alessandro Manzoni.
15. Perché nel 1875 venne posta la prima pietra del Teatro Massimo di Palermo.
16. Perché nel 1876 per la prima volta le Università Statali italiane furono aperte alle donne.
17. Perché il 15 luglio del 1877, grazie alla Legge Coppino, la scuola elementare divenne obbligatoria per tutta l’Italia.
18. Perché il 20 febbraio del 1878 Gioacchino Pecci venne eletto Papa Leone XIII, noto come il papa dei lavoratori, il primo della storia a non avvalersi del potere temporale.
19. Perché nel 1879 fu pubblicato il primo romanzo del verismo italiano, "Giacinta", scritto da Luigi Capuana.
20. Perché il 6 gennaio del 1880 degli emigrati italiani fondarono in Brasile la città di Criciúma.
21. Perché il 7 luglio del 1881 vennero pubblicate per la prima volta le avventure di "Pinocchio", di Carlo Collodi.
22. Perché il 2 giugno del 1882 morì a Caprera un altro signore grazie al quale esiste l’Italia, ovvero Giuseppe Garibaldi.
23. Perché nel 1883 sull’isola di Ischia sono morte più di 2000 persone a causa di un terremoto.
24. Perché il 13 gennaio del 1884 ebbe i natali un grande attore italiano, Ettore Petrolini.
25. Perché il 21 giugno del 1885 fu inaugurata la ferrovia che univa la città di Iseo a quella di Brescia.
26. Perché il 2 marzo del 1886 è nato Vittorio Pozzo, l’unico allenatore della storia che portò l’Italia a vincere per due volte il campionato del mondo di calcio.
27. Perché il 23 gennaio del 1887 fu giocato il primo incontro di baseball in Italia.
28. Perché il 10 febbraio del 1888 nacque il poeta Giuseppe Ungaretti.
29. Perché nel 1889 è stata cotta la prima pizza Margherita.
30. Perché nel 1890 è stata inaugurata una delle più grandi opere idrauliche italiane, il Canale Vacchelli.
31. Perché il 22 gennaio del 1891 è nato Antonio Gramsci.
32. Perché nel 1892 Giovanni Pascoli fu premiato con il "Certamen poeticum Hoeufftianum", il più prestigioso riconoscimento internazionale dell’epoca alla poesia in lingua latina.
33. Perché nel dicembre del 1893 i "Fasci siciliani dei lavoratori" si ribellarono contro la mafia e i grandi proprietari terrieri.
34. Perché l’8 luglio del 1894 è nato un grande regista italiano, Carlo Ludovico Bragaglia.
35. Perché nel 1895 Guglielmo Marconi effettuò la prima trasmissione via radio.
36. Perché il 13 marzo del 1896 in cinema arrivò in Italia.
37. Perché – sebbene sia di fede avversa – il primo novembre del 1897 fu fondata la Juventus.
38. Perché il 15 febbraio del 1898 nacque a Napoli il principe Antonio Focas Flavio Angelo Ducas Comneno De Curtis di Bisanzio Gagliardi, detto Totò.
39. E perché il 16 dicembre del 1899 – malgrado sia di fede ancora più avversa – è nato il Milan.
40. Perché il 14 gennaio del 1900 al Teatro Costanzi di Roma ci fu la prima della Tosca di Giacomo Puccini.
41. Perché il 27 aprile del 1901 partì da Torino il primo giro automobilistico d'Italia.
42. Perché nel 1902 in Italia venne inaugurata la prima linea ferroviaria elettrica trifase ad alta tensione del mondo.
43. Perché il 19 aprile del 1903 a Galatina ebbe luogo la prima rivolta contadina contro i latifondisti dell'epoca.
44. E perché nel settembre del 1904 si svolse il primo sciopero generale italiano.
45. Perché il 1º luglio del 1905 le Ferrovie dello Stato diedero vita alla prima rete ferroviaria nazionale italiana.
46. Perché il primo ottobre del 1906 è nata la Confederazione Generale Italiana del Lavoro, alias CGIL.
47. Perché il 6 gennaio del 1907 Maria Montessori aprì a Roma la sua prima scuola.
48. Perché il 27 dicembre del 1908 venne fondato il primo periodico italiano a fumetti, il Corriere dei Piccoli.
49. Perché il 13 maggio del 1909 partì da Milano il primo Giro d'Italia.
50. Perché il 24 giugno del 1910 è nata l’Alfa Romeo.
51. Perché il 25 aprile del 1911 è morto Emilio Salgari.
52. Perché il 25 aprile del 1912 fu inaugurato a Venezia il nuovo campanile della basilica di San Marco, crollato nel 1902.
53. Perché il 30 giugno del1913 è nato il CNGEI, Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani, la prima associazione scout laica.
54. Perché il 10 giugno del 1914 venne creato il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, alias CONI.
55. Perché il 14 dicembre del 1915 è nata la grande attrice Ave Ninchi.
56. Perché nel 1916 in Italia venne introdotta per la prima volta l'ora legale.
57. Perché il 25 agosto del 1917 a Torino ci fu una rivolta spontanea degli abitanti contro la guerra e la fame.
58. Perché il 24 ottobre del 1918 l'Italia vinse la battaglia di Vittorio Veneto contro l'esercito austro-ungarico.
59. Perché l’8 luglio del 1919 a Milano fu costituita l'Associazione Nazionale Alpini.
60. Perché il 25 giugno del 1920 ad Ancona scoppiò la Rivolta dei Bersaglieri.
61. Perché nel 1921 iniziò in Italia la trasmissione dei primi programmi radiofonici regolari.
62. Perché il 3 dicembre del 1922 fu istituito il Parco nazionale del Gran Paradiso.
63. Perché il18 novembre del 1923 nacque il Consiglio Nazionale delle Ricerche, alias CNR.
64. Perché il 10 giugno del 1924 Giacomo Matteotti, deputato del Partito Socialista Italiano che aveva denunciato gravi brogli elettorali, fu rapito e ucciso da una squadraccia.
65. Perché il 22 maggio del 1925 Sandro Pertini venne arrestato per la prima volta per attività contro il regime fascista.
66. Perché il 13 maggio del 1926 l'italiano Umberto Nobile, insieme al norvegese Roald Amundsen, atterrò col dirigibile Norge dopo aver trasvolato il Polo Nord, partendo due giorni prima da Roma.
67. E perché – come confessione di fede – il 22 luglio del 1927 nacque l'Associazione Sportiva Roma.
68. Perché nel 1928 è nato il grande regista Luigi Magni.
69. E perché nel 1929 è nato un altro grande del cinema italiano, Elio Petri.
70. Perché nel 1930 venne pubblicato il romanzo Fontamara, di Ignazio Silone.
71. Perché nel 1931 iniziò l’era di Francesco Lama, il pilota motociclista più vincente in Italia nelle piccole cilindrate.
72. Perché il 23 gennaio del 1932 fu pubblicato il primo numero de La Settimana Enigmistica.
73. Perché il 13 novembre del 1933 Giulio Einaudi diede vita all’omonima casa editrice.
74. Perché nel 1934 l’italiano Luigi Pirandello ricevette il Premio Nobel per la Letteratura.
75. Perché il 20 gennaio del 1935 nacque Antonio Scopellitti, magistrato vittima della mafia.
76. Perché nel 1936 venne presentata la Fiat 500, detta Topolino.
77. Perché il 28 aprile del 1937 fu inaugurata Cinecittà.
78. Perché nel 1938 un altro italiano vinse un Premio Nobel, il fisico Enrico Fermi.
79. Perché il 17 novembre del 1939 fu istituita la linea aerea Roma - Rio de Janeiro.
80. Perché il 29 maggio del 1940 Fausto Coppi vinse il giro d’Italia e conquistò la sua prima maglia rosa.
81. Perché il 31 marzo del 1941 è nato l’autore di fumetti Franco Bonvicini, in arte Bonvi.
82. Perché nel 1942 è nato Dino Zoff, il calciatore più anziano a vincere una coppa del mondo.
83. Perché il 25 luglio del 1943 il Gran Consiglio del Fascismo mise in minoranza Mussolini votando l'ordine del giorno Grandi.
84. Perché il 25 marzo del 1944 la brigata partigiana garibaldina Pesaro costrinse al ritiro una colonna di 500 soldati tedeschi e fascisti.
85. Perché nel 1945 in Italia venne riconosciuto il diritto di voto alle donne.
86. Perché il 2 giugno del 1946 cessò di esistere il Regno d'Italia e nacque la Repubblica Italiana.
87. Perché nel 1947 Primo Levi pubblicò il romanzo "Se questo è un uomo", testimonianza dell'esperienze vissute nel campo di concentramento di Auschwitz.
88. Perché il 1º gennaio del 1948 entrò in vigore in Italia la Costituzione della Repubblica Italiana.
89. Perché il 4 maggio del 1949 in un incidente aereo persero la vita i 22 componenti della squadra del Torino.
90. Perché il 4 novembre del 1950 venne firmata a Roma la "Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali".
91. Perché nel gennaio del 1951 Nilla Pizzi vinse la prima Edizione del Festival di Sanremo con la canzone "Grazie dei fiori".
92. Perché il 10 febbraio del 1952 venne battezzata a Milano la prima cabina telefonica italiana.
93. Perché il 17 maggio del 1953 fu inaugurato a Roma lo Stadio Olimpico.
94. Perché il 31 luglio del 1954 gli alpinisti italiani Achille Compagnoni e Lino Lacedelli, con il decisivo contributo di Walter Bonatti, conquistarono la vetta del K2.
95. Perché il 14 dicembre del 1955 l’Italia entrò far parte delle Nazioni Unite.
96. Perché il 21 marzo del 1956 Anna Magnani vinse il Premio Oscar come migliore attrice protagonista del film "La rosa tatuata".
97. Perché il 3 febbraio del 1957 iniziarono le trasmissioni di Carosello.
98. Perché nel 1958 fu pubblicato "Il Gattopardo", di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.
99. Perché il 15 giugno del 1959 venne emanato il primo testo unico del Codice della strada.
100. Perché nel 1960 uscì nelle sale cinematografiche italiane “La dolce vita” di Federico Fellini.
101. Perché nel 1961 furono create le Frecce tricolori.
102. Perché nel 1962 apparve in edicola il primo numero di Diabolik.
103. Perché nel 1963 – nonostante confermi la mia avversa fede – il Milan fu la prima squadra italiana a vincere la Coppa dei campioni.
104. Perché il 4 ottobre del 1964 fu inaugurata l’Autostrada del sole.
105. Perché ad aprile del 1965 Vittorio De Sica vinse l’Oscar per il film “Ieri, oggi e domani”.
106. Perché nel 1966, malgrado non vinse l’Oscar, fece il suo debutto al cinema “Il buono, il brutto e il cattivo” di Sergio Leone.
107. Perché il 23 ottobre del 1967 per la prima volta nella televisione italiana si vide un gol alla moviola.
108. Perché il 19 aprile del 1968 gli operai degli stabilimenti Marzotto in sciopero resistettero alle cariche della polizia e diedero vita ad una battaglia in tutto il paese che si concluse con 42 arresti.
109. Perché nel 1969 Dario Fo presentò per la prima volta l'opera teatrale "Mistero buffo".
110. Perché il 20 maggio del 1970 venne varato lo Statuto dei lavoratori a difesa dei diritti dei lavoratori dipendenti e che prevedeva l'istituzione di assemblee nelle fabbriche e tutela delle loro dignità e libertà.
111. Perché dal 31 marzo del 1971 la pillola anticoncezionale non fu più clandestina in Italia.
112. Perché il 4 luglio del 1972 Pier Paolo Pasolini vinse a Berlino l'Orso d'Oro con il film “I racconti di Canterbury”.
113. Perché nel 1973 Giancarlo Gianni fu premiato come migliore attore al Festival di Cannes.
114. Perché nel 1974 al referendum per l'abrogazione della legge sul divorzio vinsero i NO.
115. Perché nel gennaio del 1975 tre italiani conquistarono i primi tre posti dello slalom speciale di Coppa del Mondo di sci alpino, Piero Gros, Gustav Thöni e Fausto Radici.
116. Perché il primo gennaio del 1976 venne diffuso per la prima volta il segnale di Radio Popolare.
117. Perché 1 febbraio del 1977 ebbero inizio le trasmissioni televisive a colori della RAI.
118. Perché l’8 luglio del 1978 Sandro Pertini è diventato il settimo Presidente della Repubblica Italiana.
119. Perché nel 1979 presero il via le trasmissioni della Terza Rete Rai e nacque il Tg3.
120. Perché nel 1980 fu pubblicato il romanzo “Il nome della rosa”, di Umberto Eco.
121. Perché il 17 maggio del 1981 gli italiani respinsero l'abrogazione della legge 194 sull'aborto tramite referendum.
122. Perché nel 1982 l’italiano Paolo Rossi segnò tre goal al Brasile di Zico.
123. Perché nell’agosto del 1983 fu istituita la nuova commissione parlamentare antimafia.
124. Perché il 24 marzo del 1984 alla manifestazione indetta dalla CGIL contro il decreto sulla scala mobile parteciparono 600.000 lavoratori.
125. Perché il 14 novembre del 1985 a Padova l'equipe guidata dal professor Vincenzo Gallucci eseguì il primo trapianto di cuore in Italia.
126. Perché – quanto mai attuale… - nel 1986 il governo italiano dichiarò l'embargo di forniture di armi nei confronti della Libia.
127. Perché il 10 maggio del 1987 il Napoli conquistò il suo primo scudetto e oltre un milione di persone si riversarono nelle strade di Napoli per festeggiare l'evento.
128. Perché l’11 aprile del 1988 il film “L'ultimo imperatore” diretto da Bernardo Bertolucci si aggiudicò ben 9 Oscar.
129. Perché nel 1989 entrò in vigore il codice Vassalli, il nuovo codice di procedura penale.
130. Perché il 20 settembre del 1990 venne presentata la relazione della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle stragi circa l'abbattimento del DC9 nel 1980 a Ustica: le autorità militari e gli organismi politici furono accusati di avere ostacolato e depistato le indagini.
131. Perché nel 1991 nacque a Napoli il Centro sociale autogestito Officina 99 a seguito di un'occupazione di un capannone abbandonato da diversi anni nella periferia orientale della città.
132. Perché il 17 febbraio del 1992 il socialista Mario Chiesa venne arrestato dopo aver ricevuto una tangente di 7 milioni di lire.
133. Perché il 15 gennaio el 1993 Totò Riina, il capo di Cosa Nostra, fu arrestato dai carabinieri.
134. Perché il 9 marzo del 1994 Marcello Dell'Utri fu arrestato su richiesta della Procura di Milano per un’inchiesta su false fatturazioni.
135. E perché il 6 settembre del 1945 si aprì a Palermo il processo a Giulio Andreotti per associazione mafiosa.
136. Perché il 26 novembre del 1996 la Juventus vinse la sua 2° Coppa Intercontinentale battendo in finale il River Plate.
137. Perché a maggio del 1997 in Italia entrò in vigore la Legge sulla privacy.
138. Perché il 12 ottobre del 1998 la squadra femminile di fioretto vinse la medaglia d'oro ai campionati mondiali di scherma.
139. Perché nel 1999 il velista italiano Giovanni Soldini vinse l'Around Alone, la regata in solitario intorno al mondo, salvando anche durante il percorso la navigatrice Isabelle Autissier la cui barca era naufragata.
140. Perché nel 2000 in Italia fu ripristinata la Festa Nazionale del 2 giugno.
141. Perché il 1º agosto del 2001 il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi nominò senatore a vita la scienziata Premio Nobel Rita Levi-Montalcini.
142. Perché il 23 marzo del 2002 ci fu a Roma la manifestazione nazionale della CGIL contro le modifiche del governo all'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori: si stima che la partecipazione sfiorò quota tre milioni di persone.
143. Perché dal 5 giugno del 2003, per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana, i cittadini residenti all'estero poterono esercitare il diritto di voto per corrispondenza, senza dover rientrare in Patria.
144. Perché l’11 gennaio del 2004 fu inaugurata a Firenze una via intitolata a Fabrizio De André.
145. Perché il 1º gennaio del 2005 in Italia la leva militare obbligatoria venne sostituita dal servizio militare volontario.
146. Perché l’8 febbraio del 2006 a New York, durante la 48ª edizione dei Grammy Awards, Laura Pausini è stata la prima cantante italiana vincitrice del prestigioso premio nella sezione latina.
147. Perché nel 2007 l'Italia entrò a far parte, come membro non permanente, del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
148. Perché il 13 novembre del 2008 la Corte di Cassazione italiana autorizzò la sospensione degli alimenti a Eluana Englaro.
149. Perché l’8 gennaio del 2009 fu scoperto in Italia un nuovo esemplare di fiore sulle Dolomiti, una nuova specie di Genziana blu.
150. Perché il 5 giugno del 2010, a Parigi, Francesca Schiavone è stata la prima italiana a vincere un torneo del Grande Slam.

Se tutto ciò non bastasse, perché il 16 marzo del 2011, alla vigilia del 150° anniversario dell’unità del mio paese, ho avuto la libertà, l’occasione e il piacere di scrivere questo lungo post.
E magari l’onore di vederlo letto fin qui…

AG


PS: Grazie come sempre a Wikipedia...


Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su FriendfeedCondividi su Google

Commenti

  1. Ebbene, Alessandro, la tua fatica merita un grande plauso... però hai tralasciato i morti del 1° maggio del 1947, ammazzati dai banditi di Giuliano e dalla mafia, a Portella della Ginestra.
    Ciao.

    RispondiElimina
  2. Grazie, River. Non pochi ne ho tralasciati, di perché. Ma a maggior ragione vale il festeggiamento, no? ;)

    RispondiElimina
  3. complimentoni.
    L'ho letto tutto d'un fiato.

    RispondiElimina
  4. E' stato proprio un bel pensiero e una bella dedica al nostro Paese. Veramente bravo

    RispondiElimina
  5. Complimenti per lo sforzo e lodevole l'entusiasmo.
    Ma, ahimé, molte sono le incongruenze. Quella principale è che l'Italia nel 2011 non ha compiuto 150 anni bensì 91.
    Per chi lo gradisce, offro un ripasso gratuito di storia qui
    http://estonianbloggers.blogspot.com/2011/02/lequivoco-del-150-anniversario.html

    RispondiElimina

Posta un commento