Clandestino 106 anni: Lega Nord protesta

Storie e Notizie N. 667

E’ notizia di oggi quella della concessione del permesso di soggiorno ad un peruviano di 106 anni, Arcenio Cobba Balcazar, arrivato nel nostro paese nel 2000 per ricongiungersi alla figlia.

La reazione degli esponenti della Lega Nord non si è fatta attendere:
Questi vecchi immigrati sono anche peggio: almeno i giovani lavorano!” ha tuonato Maroni. “Bravi! Adesso arriveranno migliaia di barconi carichi di vecchi centenari in cerca di figlie immaginarie!” ha strillato Calderoli. “Questa gente viene qui stravecchia perché da noi il semolino è migliore”, ha sentenziato Matteo Salvini. “I vecchi immigrati rubano il posto nei cimiteri dei nonni padani”, ha osservato Roberto Cota. E infine, a questo proposito: “Noi della Lega, al motto Defunti a casa vostra, proponiamo una legge che permetta di seppellire in mare i morti immigrati.”
D’altra parte, con l’abominio dei respingimenti, il nostro paese ha già contribuito ha trasformare il mediterraneo in un immenso cimitero per migranti…

Altre da leggere:
Justin Bieber vomita concerto video ecco perché finale shock
Iphone 5 prezzo Italia uscita: confronto Alvaro
Acqua su marte Curiosity Nasa video alieno prova
Monti bis PD: Bersani spiega tutto

Video campagna Infanzia fragile: i mostri sono reali

Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed
 

Commenti

  1. Bah che vergogna questi leghisti.
    Quando i loro nonni morti di fame emigrarono in tutto il mondo nessuno ha protestato.
    Ora che hanno la pancia e il portafoglio pieni fanno gli schizzinosi.
    Mi meraviglio che il vaticano non li redarguisce, ma si sa i preti sempre molto "PRUDENTI!!!"

    RispondiElimina

Posta un commento