Giornata mondiale del sorriso 2013: foto del vincitore

Storie e Notizie N. 984

Oggi è il World Smile Day 2013, la giornata internazionale del sorriso, che si celebra ogni anno il primo venerdì di ottobre.
Credo che dopo ieri e forse molti, troppi altri giorni incapaci di dipingere sorrisi sui nostri volti, questa ricorrenza sia un’occasione.
E’ come per tutti i giorni di festa che si ripetono annualmente.
Sono occasioni.
Occasioni che vanno ben al di là del mero motivo della festa.
Indi per cui, sono qui a coglierla con entrambe le mani, questa occasione.
Mani?
Ma che dico, con tutto me stesso.
Ed è per questo che vi annuncio che arriverà il giorno in cui vi svelerò il nome del vincitore della giornata del sorriso.
Vi basti sapere, ora, che non sarà qualcuno da temere.
Non più.
Non avrà alcun bisogno di nascere in un paese per avere la possibilità di essere amato, da quello stesso paese.
Non più.
E per la medesima ragione non avrà il dovere di spiegare da quale terra è stata lanciata la freccia su cui ha cavalcato sino a noi, cosa si nasconde tra le lettere che compongono il suo esotico nome e se quando chiude gli occhi chiede la protezione di qualcuno a noi familiare.
Non più.
Non si sentirà avvolgere da una coperta intessuta di sguardi curiosi, ambigui, confusi e più che mai diffidenti laddove farà il suo ingresso in casa d’altri.
Perché costoro non saranno solo altri, ma qualcosa di più.
Molto di più.
Non vedrà un solo colore negli occhi che sfiorerà al suo passaggio perché quegli stessi occhi saranno in grado finalmente di vedere tutto l’arcobaleno e oltre.
Soprattutto quell’oltre, per il quale vale la pena di rischiare.
Di vivere.
E magari anche di morire.
Stavolta sì.
Il nostro non sarà costretto a sognare solo l’orizzonte, tavola benedetta su cui disegnare indisturbato case, famiglie e amici senza tema che lo specchio si frammenti in una miriade di incubi.
Non più, davvero.
Non più.
Lo sapete perché?
Perché il vincitore è un bambino che abita nel futuro.
E noi altri, su questa stretta e lunga lingua di terra distesa sul mare, possiamo solo sperare che in quel meraviglioso giorno il vincitore sia qui.
Con noi.
Vorrà dire che quel sorriso lo vedremo con i nostri occhi.
E il suo sorriso sarà il nostro…

 



Altre da leggere:

Commenti