Agenda

Novembre 2017, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo
Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni

Storie sull'ambiente: la risposta della formica

Storie e Notizie N. 1382

Il governo conservatore britannico guidato da Teresa May ha annunciato semaforo verde per la costruzione della nuova centrale nucleare, in collaborazione con francesi e cinesi, presso il sito di Hinkley Point.
Un progetto da 18 miliardi di sterline, ovvero circa 21 miliardi di euro, in netta controtendenza rispetto al resto dell’Europa.
In netta controtendenza anche con molto altro…


Parlo con gli animali.

Ecco, l’ho detto.
E’ sempre meglio iniziare uno scritto con una roba forte, che lasci senza fiato e costringa il lettore a proseguire, mi pare di aver letto da qualche parte.
Io parlo con gli animali, ma non tutti, però.
Solo quelli che mi ispirano, ecco.
Ma non fraintendiamo, per favore.
Non v’è alcunché di santo in codesta mia inclinazione, quindi evitiamo irriverenti paragoni con il più noto tra i confabulatori faunistici, che non nomino proprio per non essere tacciato di blasfemia agiografica.
Proseguendo sulla via dell’onestà, il motivo principale è che sono solo io che parlo, loro mica rispondono.
Talvolta mi rimandano lo sguardo, di rado emettono versi o rumori difficili da trascrivere qui sulla pagina, ma il più delle volte è come se mi ignorassero.
Ora so già dove alcuni tra voi andranno a parare.
Se parli da solo, per giunta con gli animali, vuol dire che sei fuori di testa.
Eh no, signori miei, è qui che casca il canguro; così, per non prendersela sempre con i somari.
Si da il caso che il sottoscritto parli con gli animali e si immagini le risposte con tale dettaglio da riuscire a convincere il prossimo, ovvero voi altri in questo istante, della coerenza delle stesse.
Potremmo quindi dire che potete pure collocarmi in quella traballante posizione da cui guardano le cose coloro che sono tutt’altro che santi e che fanno di tutto per non sembrar pazzi.
Volete una dimostrazione?
Eccomi, signore e signori, sono qui per questo, perbacco.
Prendete questa cosa della nuova centrale nucleare in Inghilterra.
In controtendenza con il resto dell’Europa.
E in controtendenza con molto altro… come, per esempio, gli animali.
Prendi la formica con cui ne ho parlato poc’anzi.
Proprio così le ho detto.
“Piccola… lo sai che gli Inglesi hanno deciso di costruire una nuova centrale nucleare?”
Lei si è fermata per un istante, ha spostato verso di me antenne e occhietti, che è sempre bene non guardare da troppo vicino, che fanno un po’ impressione.
Poi ha inarcato il sopracciglio sinistro, come per dire piccola a chi? Quindi ha mosso il capo a destra e sinistra e ha continuato il proprio cammino come se nulla fosse.
Come se nulla fosse.
Come se anche gli animali non si sorprendessero più dell’idiozia umana.
Come se ormai avessero capito perfettamente che inseguiamo due orizzonti opposti.
Ditemi voi se esiste risposta più coerente di così...



Leggi anche il racconto della settimana: Passeggiando con l'ombra
Leggi altre storie sull'ambiente
Ascolta la mia canzone La libertà
Compra il mio ultimo libro, La truffa dei migranti, Tempesta Editore


Visita le pagine dedicate ai libri:
 

Commenti