Passa ai contenuti principali

Berlusconi e il laser antidepilazione a 60mila euro: la spiegazione

Ho finalmente capito cosa vuol dire Meno male che Silvio c’è.
In occasione dell’udienza di oggi, il premier ha dichiarato: “Ho dato dei soldi a Ruby perché non si prostituisse. L'avevo aiutata e le avevo persino dato la possibilità di entrare in un centro estetico con un'amica che lei avrebbe potuto realizzare se portava il laser antidepilazione per un importo che a me sembrava di 45 mila euro. Invece lei ha dichiarato di 60 mila e io ho dato l'incarico di darle questi soldi per sottrarla a qualunque necessità, per non costringerla a fare la prostituta, per portarla anzi nella direzione contraria”.
Ora, mettiamo da parte come al solito gli aficionados del Berlusca che lo seguono unicamente per opportunità del momento.
Ovvero, coloro a cui se il presidente del consiglio sia innocente o meno, sia un buon capo del governo o meno, non interessa un cappero.
Sono lì perché c’è da mangiare e ci resteranno finché il piatto sarà pieno.
Tali creature esistono da sempre, è nella natura umana.
Al contrario, concentriamoci su quelle persone che veramente, ripeto, veramente credono alle parole di Berlusconi.
Costoro quindi credono che quest’ultimo abbia non solo ritenuto Ruby la nipote di Mubarak, ma addirittura – come da inizio post – le abbia dato 60mila euro per non prostituirsi.
E per far cosa?
Per acquistare un laser antidepilazione ed entrare in un centro estetico con un’amica.
Adesso, scusate il francesismo: ma che cazzo è il laser antidepilazione?!
No, perché l’ho cercato su google ma trovo solo il passaggio incriminato, oggetto di questo post.
Prima ipotesi: Silvio ha dato 60mila euro ad una minorenne marocchina convinto erroneamente che fosse la nipote di Mubarak per comprare un oggetto che non esiste.
Mettiamo che sia stato un lapsus o un errore di battitura dell’articolo sovra citato e che Berlusconi intenda il Depilatore laser.
Anche qui, non avendo grandi competenze a riguardo, dopo una ricerchina in rete mi sono fatto un’idea dei prezzi.
Il più costoso che ho trovato viene sui 900 euro…
Da cui la seconda ipotesi: Silvio ha dato 60mila euro ad una minorenne marocchina convinto erroneamente che fosse la nipote di Mubarak per comprare un oggetto che al massimo ne può costare mille.
Da entrambi, un’unica conseguenza: cari fedeli del premier, ma Silvio non era quello furbo?
Non l’avete mandato al governo perché avrebbe usato la sua astuzia per il bene del paese?
Eh, ma se è vero quello che dice, il vostro beniamino è il più grande pollastro degli ultimi 150 anni.
Ecco, adesso ho capito cosa vuol dire meno male che Silvio c’è.
Un uomo talmente ricco, generoso e frescone è una vera manna dal cielo…



Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.



Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su FriendfeedCondividi su Google