Passa ai contenuti principali

Le foto di Berlusconi a Villa Certosa: cosa ne avreste fatto voi?

Leggo la notizia del sequestro delle foto di villa Certosa e come al solito rimango profondamente deluso.
Sono anni che tutto ciò che in questo paese tenta in qualche modo di dare il seppur minimo fastidio all’impero di Berlo, perfino in maniera criminale come l’estorsione – peraltro in questo caso ancora da appurare… - provoca in me solo un’enorme delusione.
Ci avviciniamo alle elezioni europee e mi sono ripromesso di scrivere a ridosso di queste ultime un pezzo nel quale riassumere prima di tutto a me stesso qual è il mio punto di vista sulla questione Berlo e anti Berlo.
Ma una cosa mi sento di anticipare qui, oggi.
A mio modesto parere, da quando l’ex marito di Veronica Lario è sceso in campo, la stragrande maggioranza di coloro che in qualche modo hanno cercato di contrastarlo hanno tralasciato l’aspetto principale.
La forza di Berlo in questo paese non è mai stata basata sulle televisioni, le sue industrie, il suo ingente patrimonio. Sì, indubbiamente lo hanno aiutato e lo aiutano ancora oggi.
Ma i soldi sono e saranno sempre solo un mezzo.
Il potere di papi si basa su ciò che rappresenta. Quello e solo quello gli fa ottenere così tanti voti.
Ed è per questo che se effettivamente il fotografo ha cercato di vendere le immagini scattate a Panorama si è dimostrato una persona incredibilmente ingenua, alla stregua della maggior parte di coloro che si definiscono anti berlusconiani.
La seguente clip, secondo me, lo spiega molto meglio del sottoscritto:



Dice Joker: “A voi importa solo dei soldi. Questa città merita un criminale di maggior classe…”
Parafrasando criminale con opposizione, il concetto è lo stesso…
Questo paese merita un’opposizione di maggior classe e che soprattutto capisca una volta per tutte che non si tratta di soldi, si tratta di mandare un messaggio

Votalo come post dell'anno
_________________________________________________________
"It's not about money. It's about sending a message..."