Passa ai contenuti principali

Berlusconi: meglio belle ragazze perchè è gay

English

Storie e Notizie N. 269

Meglio guardare una bella ragazza che essere gay…”
Questo ha dichiarato, tra le altre cose, Silvio Berlusconi alla Fiera del motociclo di Rho-Pero.
Mi dispiace dover tornare per il terzo post consecutivo sull’ennesima sparata del nostro premier, ma sono convinto che ignorarlo sarebbe anche peggio.
Non sono tra quelli che pensano che attaccare Berlusconi lo renda ancora più forte agli occhi dei suoi sostenitori.
Sono persuaso invece che questi ultimi, per convincersi definitivamente del livello infimo a cui sono scesi votandolo, abbiano bisogno di vederlo sempre meglio quel livello, fino a toccarlo con mano.
In altre parole, rendersi conto con la maggiore chiarezza possibile di che razza di individuo hanno messo sulla poltrona più importante del paese.
Tuttavia, come ho già scritto in passato, la questione del gay è seria.
Ci scommetterei che molti testosteronici maschi - e non solo - omofobici fin nel Dna, concorderanno alla perfezione con la sua vergognosa offesa agli omosessuali.
Per questo motivo mi accingo a rivelare l’ipotesi da loro più temuta…

La Storia:

C’era una volta un vecchio gay.
Il vecchio aveva il terrore che ciò fosse scoperto e faceva di tutto per nasconderlo.
Tuttavia, ben dieci prove lo inchiodarono:

1. Era stato lasciato dalla moglie che lo accusava di non stare bene sessualmente parlando.

2. Ostentava di continuo la sua presunta virilità.

3. Non mancava mai di mostrare la sua passione per il genere opposto.

4. Curava particolarmente l'abbigliamento.

5. Era sempre truccato.

6. Angosciato dagli anni che passavano, ricorreva di sovente alla chirurgia plastica.

7. Non aveva alcun partner ufficiale.

8. L'alleato a cui era più legato era uno che diceva di averlo duro.

9. Si sforzava spesso di convincere il prossimo di preferire tutto all'essere gay.

Ed infine la prova più schiacciante:

10. Il primo logo della sua rete principale era un biscione (evidente simbolo fallico) con un tenero fiore in bocca…


PS: Chiedo scusa a tutti gli omosessuali a nome del presidente del consiglio e soprattutto per averli associati anch'io a siffatto personaggio.


Storie e Notizie: storie, frutto della mia fantasia, ispiratemi da notizie dei media.