venerdì 9 giugno 2017

Storie sulla diversità: Divide et Impera

Storie e Notizie N. 1481

Dividi, questa sembra essere la ricetta per il futuro più in voga, oggi, tra chi tira le fila del pianeta.
Con Brexit, il Regno Unito ha reso ancora più profondo il mare che lo separa dal resto dell’Europa e con Trump gli USA si allontanano sempre più da tutto e tutti, la Catalogna sogna un domani da divorziato nell’iberica casa comune e il Qatar si ritrova espulso dal club arabo più esclusivo al mondo, solo per dirne alcune.
Divide et Impera, diceva la celebre locuzione latina.
Dividi e comanda.
Tuttavia, nel caos globale di egoistici interessi e ottusità travestite da politiche urgenti, è davvero difficile disegnare una mente caratterizzata da un minimo di lucidità al volante della nostra sciagurata specie.

Come se fossimo simili alle formiche arcobaleno, ma in seguito separate in gruppi compatti e omogenei per tonalità e grave miopia, invece che naturale e variopinta umanità...

Compra il mio ultimo libro, Tramonto, la favola del figlio di Buio e Luce
Leggi anche il racconto della settimana: La scuola dove niente si impara
Ascolta la mia canzone La libertà
Guarda un estratto del mio ultimo spettacolo Curami
   

Visita le pagine dedicate ai libri:
 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti offensivi e lesivi della dignità altrui verranno immediatamente cestinati.
Inoltre, per favore, evitate di far perdere il mio e il vostro tempo sperando di veder pubblicati messaggi Spam o promozionali.
Grazie!