10.1.19

Popolo, Uguaglianza e Diversità

Questa è una fiaba sull’amore, dopo tutto.
È così, laddove mi soffermi sulla storia con la meritata attenzione.
Certo che lo è, non c’è dubbio alcuno, e lo è ancora.
C’era una volta Popolo, una persona comune, come tante.
Spesso aggressiva e impacciata.
Smarrita, il più delle volte.
Fragile, nonostante l’apparenza.
E sorprendente, in ogni momento e ciascun luogo.
Nondimeno, sempre alla stregua dei molti, il nostro vedeva il proprio discernimento battuto sul campo vivente da sentimenti ed emozioni.
Innanzitutto da quelle che non era capace di identificare.
E per quanto avesse sperimentato nella sua esistenza, il sentire nel tempo reale era in grado sempre di spiazzarlo.
Poiché ogni qual volta il cuore tremi e la pancia rabbrividisca ogni cosa è sempre come nuova, ci deve essere inciso da qualche parte tra le pieghe dell’animo umano.
L’istante che meglio provò tale asserzione si palesò quando Popolo vide lei.
Uguaglianza


Leggi il resto


Iscriviti per ricevere la Newsletter per Email  
Seguimi anche su Facebook, Instagram, Twitter

Nessun commento:

Posta un commento