giovedì 26 marzo 2020

Quando il nemico è reale

Storie e Notizie N. 1687

Quando il nemico è reale.

Quando il nemico è reale ed è un avversario equo, che aggredisce tutto e tutti, senza fare alcuna distinzione tra ricco e povero, colto o incolto, di qualsivoglia origine e tonalità di carnagione, gusto sessuale, orientamento politico e quant’altro noi umani utilizziamo per distinguerci, ecco che li vedi più chiaramente per ciò che sono.

Perché quando il nemico è reale, coloro che hanno costruito tutto il loro potere e il loro nome, il proprio lauto stipendio e il proprio benessere, profittando invece di un nemico completamente fabbricato a tavolino - malgrado le tragiche conseguenze di tale inganno lo paghino persone in carne e ossa - si ritrovano persi e in totale confusione.

Si agitano, si fanno nervosi e particolarmente aggressivi. Perché la Storia ha già dimostrato in passato che creare bugie e diffonderle ai più funziona solo se l’assunto di partenza è esso stesso una colossale menzogna, come quella della presunta invasione di migranti.

Al contrario, allorché il nemico sia reale, tali spacciatori di falsità non sanno più che pesci prendere – del tipo che votano, intendo – e non si rendono conto che quando la loro frottola non riguarda solo gli immigrati, ma anche i loro sostenitori, il prezzo che pagheranno alle prossime tornate elettorali per tale figuraccia potrà essere incalcolabile…



E a quel punto, la foto ritoccata nel profilo servirà davvero a poco per compensare l’ennesima cantonata, stavolta…



Poiché quando il nemico è reale, la già esigua lucidità diminuisce ulteriormente, e si arriva perfino a invidiare coloro i quali non avevi fatto altro che odiare come ragione di vita…



D’altra parte, chi non sa fare altro che dire bugie per guadagnar consenso, continuerà imperterrito a farlo, sino all’irreversibile ciglio del burrone…



E chi ha fatto dell’indifferenza verso il prossimo il principio cardine della propria politica, non smetterà di certo ora...



Che gli strenui difensori della democrazia e dei diritti di tutti stiano particolarmente allerta, di questi tempi, perché laddove il nemico diventi sempre più reale, chi ha sempre sognato la dittatura, approfitterà dell’occasione per compiere l’ultimo scatto verso la vetta ambita. Poiché sa che, probabilmente, il suo gioco è stato scoperto e non avrà un’altra possibilità…



Ecco, queste sono alcune delle cose che accadono ora, nel mondo, perché il nemico è reale. Ma se ci pensate con maggiore attenzione, spero concorderete con me che il vero nemico di tutti era reale anche prima.
Il paradosso è che erano e sono esattamente coloro i quali sono saliti alla ribalta sfruttando la paura di ciò che non esiste...


Iscriviti per ricevere la Newsletter per Email

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti offensivi e lesivi della dignità altrui verranno immediatamente cestinati.
Inoltre, per favore, evitate di far perdere il mio e il vostro tempo sperando di veder pubblicati messaggi Spam o promozionali.
Grazie!