Il dono della diversità


Il dono della diversità

Dal prologo:
Perché Il dono della diversità? Semplice. Perché credo fermamente che la diversità debba essere celebrata ogni giorno, ora, attimo della nostra vita come un regalo. Un regalo da conquistare, un naturale presente che non è mai dovuto, un dono che non finiamo mai di scartarne la confezione, fortunatamente. Sì, perché la conoscenza di sé è un’avventura straordinaria, che riguarda tutti indistintamente, sia chi viene accolto e anche chi desideri accogliere. Perché solo conoscendo noi stessi scopriamo e comprendiamo gli altri e viceversa.
E quale modo migliore esiste di raccontare ed ascoltare storie per incontrarci tutti?

Note sul libro:
Il testo consiste in un'antologia di racconti ispirati da reali fatti di
cronaca, attraverso un arco di tempo di quattro anni, dalla fine del 2008 all'estate del 2012. L'obiettivo delle storie non è solo quello di dare sfogo ad una mera reazione alla notizia, come si potrebbe fare in un diario, bensì provare a narrarla da un altro punto di vista, per offrire altri spunti per comprenderla. In particolare, i fatti interessati riguardano il mondo dell'intercultura e dell'immigrazione nostrani, da cui il titolo il dono della diversità, ovvero lo stimolo ad interpretarli non solo come problemi ma anche occasioni di arricchimento, grazie soprattutto alla loro varietà.

Prefazione di Daniele Barbieri.

Contiene, tra gli altri, i racconti Il futuro dei miei, Crocifisso in classe: la vera storia e La rivoluzione che vorrei.

Brani del libro narrati dall’autore: Il futuro dei miei, Crocifisso in classe: la vera storia.

Qui il sito dell’editore.

NEW:

Il libro è stato premiato con il Marchio editoria di qualità alla XIII Edizione della Rassegna della microeditoria di Chiari (Dal 6 all'8 Novembre 2015)

Recensioni, citazioni, ecc.:
Amnestykids, Amnesty International (su Il futuro dei miei) 
Modena cooperazione, N. 27-2014, Laura Pugnaghi (su Il futuro dei miei) 
Quando a tirare i dadi è Alessandro (Daniele Barbieri)
A proposito di simboli religiosi (Jacopo Fo sul racconto Il crocifisso in classe: la vera storia)
Il futuro dei miei, un dialogo di Alessandro Ghebreigziabiher
(Sergio Tripi, Good News Agency)
Il crocifisso in classe (Stefania Ragusa, Corriere Immigrazione)
Ribaltare le parole cattive (Graziella Favaro, Giuntiscuola.it)
Il significato di extracomunitario (Lubna Ammoune, Yalla! Blog su Vita.it, sul racconto Il futuro dei miei)
Artecultura, N.1- Gennaio 2014 (su Il futuro dei miei)  
Ponza racconta, Giugno 2014 (su Il futuro dei miei) 
Migratori senza ali, Graziella Favaro, Giunti Scuola (su Il futuro dei miei)
La Tenda, giugno 2014 (su Il futuro dei miei)
Combonifem - Mondo donna missione, ottobre 2014 (su Il futuro dei miei)

L'Ateo N. 6/2014, Maria Turchetto
Margutte, Dicembre 2015
Lecco Online (In occasione della Giornata della memoria 2016)

Altre recensioni e segnalazioni qui.


Per comprarlo:
Il dono della diversità (ISBN 9788897309345)
In alternativa, acquistabile sul sito dell'editore: Il dono della diversità
Oppure ecco l'elenco di librerie sul territorio nazionale dove è possibile comprarlo o ordinarlo: librerie

Visita le pagine dedicate ai libri:

Libri sulla diversità, libri sul razzismo, libri sulla diversità per ragazzi e bambini, libri sul razzismo per ragazzi e bambini





Clicca per ricevere i post per email

Altre da leggere:

Nessun commento:

Posta un commento