Passa ai contenuti principali

Pdl Antonio Piazza Buca gomme disabile: se l’è cercata

Storie e Notizie N. 686

Il presidente dell’Aler di Lecco, Antonio Piazza, si è dimesso dal direttivo provinciale del PdL, in seguito all’incresciosa vicenda di cui è stato protagonista. In breve, in reazione alla multa subita per aver parcheggiato la sua Jaguar in un posto riservato ad un diversamente abile, ha bucato le gomme dell’auto di quest’ultimo. “Ho deciso di compiere questo passo”, ha dichiarato il Piazza riferendosi alle dimissioni, “pur non condividendone le ragioni, in quanto non dovuto a cattiva gestione ma a una semplice arrabbiatura personale.”

La solidarietà dei militanti pidiellini non si è fatta attendere sulle pagine facebook:

Il disabile se l’è cercata
Attilio

Ma che doveva fare? Parcheggiare in doppia fila?
Teresa

Sì, però questi parcheggi per disabili sono troppi. E dove la mettono i normali?
Luisa

E’ un complotto dei comunisti, avevano coperto il cartello stradale per i disabili!
Gerardo

Lo capisco, io pure se ce l’avessi una Jaguar cercherei di parcheggiarla con cura
Diana

Propongo una legge che permetta agli esponenti del PdL di parcheggiare dove gli capita
Piero

E che sarà mai? Per due gomme bucate tutta questa manfrina…
Franca

Siamo sicuri che sia stato lui a bucarle? Io ho visto un marocchino che scappava con un coltello
Domenico

I disabili sono tutti comunisti
Gianna

Fuori i disabili dall’Italia
Claudio

Pure lui, se è disabile, perché non se ne sta a casa? Dove va in giro?
Giulia

Altro che disabile, io l’ho visto correre al parco!
Silvana

E infine, l’unico commento che è stato cancellato:

Mi vergogno di averla votata!
Paola

Altre da leggere:
Tributi Italia Giuseppe Saggese lettera di scuse
Maggiordomo Papa Cella Vaticano: torture o Fiorito
Ragazzo su Skateboard investe cervo video
Samsung Apple causa Iphone5: Alvaro spiega denuncia
Video USA poliziotto pugno in faccia donna
Condividi questo articolo:
Condividi su FacebookCondividi su OKNotizieCondividi su TwitterCondividi su Friendfeed