Agenda

Sabato 11 Novembre 2017 ore 19, Spettacolo teatrale e musicale in occasione dell'uscita del romanzo Carla senza di Noi, Graphofeel Edizioni, Libreria Teatro Tlon – Via F. Nansen 14, Roma - Ingresso libero. Per info e prenotazioni: libreriateatro@tlon.it - 06 45653446

Uomini più ricchi del mondo 2014 Bill Gates? No, Silvio

Storie e Notizie N. 928

State tranquilli, che non si tratta di quel Silvio.
Di sicuro, però, il più ricco non è Bill Gates, nonostante quel che affermi la classifica aggiornata di Bloomberg, di cui vi allego i primi dieci miliardari:
1. Bill Gates, Stati Uniti: 72.7 miliardi di dollari
2. Carlos Slim Helú, Messico: 72.1 miliardi di dollari
3. Warren Buffett, Stati Uniti: 59.7 miliardi di dollari
4. Amancio Ortega, Spagna: 56 miliardi di dollari
5. Ingvar Kamprad, Svezia: 55.6 miliardi di dollari
6. Charles Koch, Stati Uniti: 45.2 miliardi di dollari
7. David Koch, Stati Uniti: 45.2 miliardi di dollari
8. Larry Ellison, Stati Uniti: 41.6 miliardi di dollari
9. Christy Walton, Stati Uniti: 37.9 miliardi di dollari
10. Jim Walton, Stati Uniti: 36.1 miliardi di dollari
A riprova di quel che sostengo nel titolo, eccovi la testimonianza di Silvio in persona:

Io sono il più ricco del mondo.
Perché se costoro sono i più abbienti della terra, vi dico senza tema di smentita che sono più ricco di tutti loro messi insieme.
La sparo grossa?
Allora, ve lo dimostro.
Cosa vuol dire essere miliardari come questi signori?
Potere, potere, potere, all’ennesima potenza, non è così?
Potere di far questo e di far quell’altro, molto più di ogni altro sul pianeta.
Ebbene, eccovi i miei poteri, che tutti i riccastri di questo mondo si sognano.
Io posso vivere senza alcun bisogno di lavorare.
Non devo pagare quindi tasse, vedi Imu, e quant’altro sulle mie entrate.
Le mie presunte entrate.
Sempre senza uno straccio di lavoro, io posso mangiare di tutto fregandomene altamente della linea e di diete, di cibi biologici e ipocalorici, di vegan e vegetariani.
Io posso mangiare tutto, punto.
Il cibo non lo pago e nessuno mi arresta per questo, guarda un po’.
Io posso non svegliarmi ogni mattino per stressarmi cercando di arrivare in tempo in ufficio, perché un ufficio non ho la più pallida idea di cosa sia, io viaggio ovunque, quando e come mi aggrada.
Sono sempre in ferie, io.
Non pago biglietti ferroviari, non mi struggo alla ricerca dei migliori low cost sugli aerei, non mi scervello nel capire se convenga più l’auto a metano rispetto a quella Gpl, lo scooter 50 piuttosto che il 125, indi per cui non faccio mai incidenti stradali.
Il sabato sera posso quindi bere fino a farmi scoppiare e tornare a casa dalla discoteca veloce come cappero mi gira.
Perché nessuna legge me lo vieta.
Perché non conosco legge alcuna.
Tranne forse quella che un giorno ha decretato la mia nascita e un altro, mi auguro il più lontano possibile, sancirà la mia fine.
Ciò nonostante, io posso arrivare a questo traguardo senza alcun bisogno di chiedermi cosa ci sarà dopo.
Non me lo chiedo non perché non capisca il senso della domanda.
Non me lo chiedo perché io sono veramente il più ricco del mondo e sono troppo impegnato a viverla, la vita, per perdere il tempo a deprimermi sulla sua lunghezza.
Io posso amare chiunque, quando e dove voglio e non conosco alcuno che possa dirmi se sia lecito o meno.
Io posso abitare dove voglio e con chi voglio, cambiando appartamento da un secondo all'altro senza alcuna necessità di chiamare una compagnia di trasporti.
Non ho alcunché da trasportare, perché sono il più ricco, ma questo già l’ho detto.
Io posso comunicare con chiunque, in qualsiasi istante, senza alcun bisogno di cellulari super accessoriati e pc iper veloci.
Indi per cui non ho un profilo su Facebook e tanto meno su Twitter, eppure ho tanti amici e altrettanti followers.
Mi basta uscire di casa e scegliere di non essere più solo.
Immagino avrete capito che potrei andare avanti all’infinito, con questi io posso.
E credetemi sulla parola, la cosa più incredibile, almeno per voi altri, è che non sono l’unico ad essere il più ricco del mondo.
Siamo molti di più di quanto possiate immaginare…

Leggi altre storie di animali.


Silvio

Il video:






Altre da leggere:

Commenti