22.11.18

Espulsione

espulsione immigratiMi hanno espulso ed è un brutto sogno.
Questo è tutto un brutto sogno, ma sono sveglio.
Darei ogni cosa per convincermi di stare ancora dormendo, come in uno di quei film, dove poi sollevi le palpebre e ti ritrovi nel caldo del tuo letto.
La scena scorre davanti ai miei occhi come se accadesse ora, e di nuovo, e di nuovo ancora.
Sono nel mio appartamento, sereno, confidando nella porta e le pareti.
Loro mi proteggeranno, è la mia speranza.
Perché là fuori c’è il nemico, è ciò che mi hanno inculcato, ed è quel che condivido sempre con i miei cari.
Il maligno si nasconde tra quel che non conosco e che è differente dal sottoscritto, questa è l’unica notizia da lanciare in prima pagina in ogni angolo del pianeta.
All’improvviso si sentono delle grida, urlano il mio nome senza dirlo, ma so che ce l’hanno con me, so che è per me che sono venuti, che sono colui che vogliono…

Leggi il resto

Nessun commento:

Posta un commento