sabato 19 gennaio 2019

Vergogna vergognati vergognatevi

Storie e Notizie N. 1631

È una vergogna che una persona del genere sia un Ministro del nostro paese.
Ovvero, qualcuno che un giorno – non molto tempo addietro – ha pronunciato e sottoscritto il seguente giuramento: “Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della Nazione.
Vergogna, ripeto, è una vergogna che costui venga meno a siffatta promessa quotidianamente.
Perché la Repubblica è la cosa pubblica, il che non vuol dire sua, ma di tutti noi.
E perché l’interesse della Nazione riguarda tutti, nessuno si senta escluso e mai dovrebbe esserlo.
Come il il 32enne Arafette Arfaoui morto durante l’arresto per una presunta banconota falsa.
Ciò malgrado, il suddetto amministratore dello Stato si permette, come fa più volte, ogni giorno, di esprimersi così:



Immigrato
Si da il caso, da quel che si sa, che l’uomo sia un cittadino italiano.
Di origini straniere, certo, per sua sfortuna africane, ma pur sempre degno della tanto favorevole cittadinanza, che tra le altre cose garantisce l’agognato reddito.
Che tristezza, a proposito. Una volta si prometteva il lavoro, agli elettori, oggi invece c’è il gratuito sostegno del governo…
A ogni modo, straniero o cittadino DOC che sia, vergognati, Matteo Salvini.
Lo ripeto e lo riscrivo: vergognati.
Lucrare sui morti è cosa spregevole della quale hai ormai fatto stile e seguaci.
L’uomo lascia moglie e figli senza un padre e tu non perdi l’occasione di sfruttare l’occasione a tuo vantaggio.
Vergognati, se ne sei ancora capace.
Ma non basta, okay?
Vogliamo essere chiari fino in fondo?
Non mi frega niente se per l’ennesima volta mi farò ulteriori nemici, perderò iscritti e “mi piace” sulle paginette social.
Non ho mai esitato a dire la mia e non lo farò neppure ora.
Vergognatevi anche voi, tutti, che avete votato questo signore.
Vergognatevi, malgrado in molti non avete il coraggio di dirlo in pubblico.
E sapete che c’è?
Vergognatevi pure voi che avete votato il movimento banderuola, che si è alleato con la Lega per fargli fare le porcherie al suo posto.
Perché tutti, volenti e nolenti, siete complici delle loro parole e azioni.
Vergogna, punto.



Iscriviti per ricevere la Newsletter per Email
Seguimi anche su Facebook, Instagram, Twitter

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti offensivi e lesivi della dignità altrui verranno immediatamente cestinati.
Inoltre, per favore, evitate di far perdere il mio e il vostro tempo sperando di veder pubblicati messaggi Spam o promozionali.
Grazie!